Palermo, Cantieri Culturali: sabato la mostra di Demetrio Di Grado :ilSicilia.it
Palermo

Sabato 18 maggio

Palermo, Cantieri Culturali: sabato la mostra di Demetrio Di Grado

di
13 Maggio 2019

Guarda le foto in alto

Sabato 18 maggio alle ore 19:00 verrà inaugurata al Cre.zi. Plus (ai cantieri culturali della Zisa), la nuova mostra di Demetrio di Grado dal titolo Dopo esservi commossi dovreste allarmarvi. Lo street artist palermitano ha catturato in poco tempo l’attenzione del pubblico attraverso collage analogici, da lui concepiti come manifesto introspettivo, che divengono una caratteristica distintiva delle sue opere.

La mostra, curata da Francesco Piazza, rappresenta un’evoluzione di Kind – Collage analogico, progetto che lo scorso anno ha fatto tappa presso le più importanti gallerie d’arte siciliane, concludendosi a dicembre presso il museo diocesano di Caltagirone.

Francesco Piazza, in merito al lavoro dell’artista palermitano, afferma che “Di Grado disegna un universo di immagini che sono il risultato di una ulteriore sintesi compositiva oltre che concettuale. Un’astrazione estrema del suo pensiero da cui emerge una consapevolezza esperta che abbandona quella levità che finora lo aveva contraddistinto e che affronta tematiche più introspettive e drammaticamente legate all’oggi. Già il titolo del progetto contiene l’idea di cambiamento sociale ormai inevitabile e di sfida alle convenzioni che segna il passaggio ad un linguaggio legato alle contraddizioni di una società in perpetuo mutamento”.

Di Grado è stato inoltre l’unico artista italiano a prendere parte, la scorsa settimana, alla World Collage Day 2019, grazie alla realizzazione di un collage sulla facciata del Cre.zi. Plus e alla donazione di un’opera realizzata con la tecnica del collage e spray su un muro del Polo Oncologico dell’Ospedale Civico di Palermo.

In anteprima assoluta, durante l’inaugurazione del D.E.C.D.A. sarà inoltre presentata la collezione in serie limitata di t-shirt e le stampe acquistabili, ispirate alle opere presenti nella mostra.

La mostra sarà aperta fino al 15 giugno 2019.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Squid game: il gioco dell’anno

C'è una serie tv di cui in questi giorni tutti parlano in decine di rubriche, articoli e servizi televisivi: mi riferisco a "Squid Game". Qualcuno ha accostato questa serie all'altro exploit Netflix, la Casa di carta, sia perché entrambe sono diventate un successo mondiale in pochissimo tempo con il solo passaparola
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin