23 Ottobre 2019 - Ultimo aggiornamento alle 22.37
Palermo

presidente VIII circoscrizione

Palermo, caos e proteste agli sportelli anagrafici decentrati, Frasca Polara: “Amministrazione dia spiegazioni”

16 Settembre 2019

Disagi e proteste ieri mattina nelle postazioni anagrafiche decentrate a causa della chiusura anticipata di tutti gli sportelli alle 11 senza che il
Comune avesse dato alcuna comunicazione alla cittadinanza.

A darne notizia il Presidente dell’VIII Circoscrizione Marco Frasca Polara, che si è schierato dalla parte dei cittadini e chiesto spiegazioni
all’Amministrazione.

In vista del rilascio della carta d’identità elettronica, era stata annunciata la chiusura delle postazioni decentrate tutti i giorni della prossima settimana per consentire l’accesso alla nuova piattaforma informatica. Invece ieri mattina -afferma il presidente dell’VIII Circoscrizione Frasca Polarasenza alcun preavviso, tutti gli sportelli hanno chiuso anticipatamente alle ore 11 e gli utenti in attesa del proprio turno sono stati fatti accomodare fuori. Anche la postazione di San Giovanni Apostolo, che avrebbe dovuto aprire il pomeriggio, è rimasta chiusa. Un grave disservizio, se si considera che per gli stessi motivi la sede centrale di viale Lazio era inaccessibile“- attacca il presidente Frasca Polara.

Di fatto – continua Frasca Polara- ai palermitani è impedito di accedere a servizi essenziali, quali quelli anagrafici e di stato civile, fino a lunedì
prossimo, quando riaprirà l’ufficio centrale di viale Lazio solo per due ore invece che per tutta la mattinata, come era stato annunciato. Un trattamento inaccettabile che lede i diritti dei cittadini e che dimostra ancora una volta la cattiva gestione del servizio anagrafe del Comune di Palermo”.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Cosa vi sta capitando?

Il telefonino quale strumento “democratico” alla portata di tutti, dal Papa al migrante appena sbarcato. Ma credete veramente che chi muove le fila delle marionette potesse permettere la diffusione di “strumenti democratici” se non per altri fini che di democratico non hanno nulla?
LiberiNobili
di Laura Valenti

Cos’è il matrimonio?

Nel matrimonio è assolutamente sbagliato restare insieme a tutti i costi. Le liti possono essere campanelli di allarme prima del disastro e delle tragedie conseguenti a separazioni dettate dall’odio e dalla frustrazione.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.