22 febbraio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 18.03
caronte manchette sx e dx dal 28/08 a fine contratto 17/11
caronte manchette sx e dx dal 28/08 a fine contratto 17/11

Palermo primo da solo. Aggancio fallito dal Pescara sconfitto a Perugia per 2-1

Palermo capolista solitario. Pescara sconfitto

3 dicembre 2018

Nel posticipo della Serie BKT, vittoria importante per il Perugia contro il Pescara, con il risultato di 2-1.

In linea di massima c’è stato un certo equilibrio tra le due squadre, sia nei tiri che nel possesso palla ma forse ci ha creduti giocatori del Perugia cercando il gol della vittoria.

Alla fine i padroni di casa  l’hanno trovato. A segnare sono stati due ex, Valerio Verre e Norbert Gyömbér

Con questa vittoria il Perugia ha stoppato l’aggancio alla vetta della classifica del Palermo che così rimane insolitario la capolista e con una partita in meno ancora da giocare.

Il Perugia è salito a quota 20 punti ed è entrato in zona play-off.

Marcatori: Verre 42′ (Per), Melangoni 52′ (Pes), Gyömbér 64′ (Per).

Il Palermo ed i suoi tifosi ringraziano e sperano che adesso si torni a giocare all’attacco e giocare per vincere le partite dopo il passo falso in casa con il Benevento a causa di una squadra troppo coperta e preoccupata a non perdere più che vincere anche se nel finale ci ha provato e solo l’occasione mancata da Trajkovski ci ha privato della vittoria.

E con un Palermo a trazione anteriore ed il 3-4-3 si vince come i precedenti risultati ottenuti dimostrano.

Per favore basta difesa a 4 e giocatori che non giocano secondo quelle che sono le loro caratteristiche.

In difesa mettiamo 3 veri difensori, agli esterni Rispoli e Salvi e lasciamoli spingere e provare a fare gol anche loro e gli attaccanti non facciano più i difensori e non vediamoli più giocare spalle alla porta avversaria.

Quando lo abbiamo fatto abbiamo vinto … cosa dire di più.

E vincere a Padova potrebbe significare anche un ulteriore passo avanti ed un maggiore distacco dalle terze classificate.

Sabato 8 dicembre 2018 alle ore 12.30 potrebbe essere superato il record delle 8 partite utili consecutive di Iachini che è stato raggiunto venerdì scorso da Stellone e noi lo auguriamo a lui ma anche a noi stessi.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Non sono mai Bianche

Chi sa quante volte era ritornato su quel posto con la mente. Ci tornava costantemente rivivendo la stessa mattinata, sempre la stessa, per cercare dove quella volta aveva sbagliato. Aveva poco più che trenta anni e lavorava da sempre.