15 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 18.22

Il Palermo a trazione anteriore come sempre vince ma se poi ......

Palermo-Carpi 4-1, Caminiti : “3 punti importantissimi ma gioco …” (VIDEO)

20 Marzo 2019

Il popolare giornalista e scrittore palermitano Benvenuto Caminiti al termine della partita commenta il successo dei rosanero sul Carpi per 4-1.
Anche noi crediamo che siano stati importantissimi i tre punti conquistati alla luce anche dei risultati delle altre ma in certi momenti quando la squadra arretra senza un motivo compresibile e si schiera tutta in difesa perde forza e spavalderia e sembra giocare solo per non prendere gol piuttosto che farne …nel finale si risveglia grazie anche alle due espulsioni e torna la squadra devastante della prima parte della partita quando ha iniziato arrembante e spingendo in attacco alla ricerca del gol e così sono arrivati 4 gol in queste fasi di giuoco mentre puntuale è arrivato un gol subito come al solito quando Stellone ha fatto arretrare tutti …
Diciamocelo chiaramente questo organico e questo Palermo è una macchina da gol che quando attacca segna e non prende gol mentre quando viene schierata . ahimè, come in molte delle ultime partite con l’11-0-0 per il possesso palla e non prendere gol non solo non segna ma prende sempre gol.
Che Santa Rosalia ci protegga e ci aiuti e faccia mandare in campo nelle prossime partite i rosanero con il 3-4-3 ed ognuno torni a giocare nel proprio ruolo naturale così come a Perugia o nell’ultima partita dove Rispoli ha giocato nella parte arrembante e di successo più alto dando così un prezioso contributo per il successo finale e stava pure per realizzare anche un euro gol.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

La città dei gabbiani

Sono preoccupato, ma non perché non vedo nulla, ma perché attorno a me c’è gente invasata che vede il castello “vede la luce”. Questa è l’epoca del grande inganno. E intanto sentiremo i versi degli innumerevoli gabbiani che ci fanno sognare di esser cittadini nordici di una meravigliosa isola.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.