Palermo, Coronavirus: Amap riattiva le utenze morose per far fronte all'emergenza :ilSicilia.it
Palermo

DECISIONE CONDIVISA DAL SINDACO LEOLUCA ORLANDO

Palermo, Coronavirus: Amap riattiva le utenze morose per far fronte all’emergenza

di
10 Marzo 2020

L’amministratore unico di Amap Alessandro De Martino e il sindaco di Palermo Leoluca Orlando hanno provveduto a riattivare le utenze distaccate per morosità, per far fronte all’emergenza coronavirus.

Su richiesta del sindaco ed in considerazione dell’attuale situazione di emergenza, l’AMAP ha provveduto al ripristino delle utenze morose di cui era stato effettuato il distacco nei giorni scorsi. Riattivate quindi 36 utenze condominiali morose nella città di Palermo per un importo complessivo di 393.000 euro circa. e 185 utenze condominiali morose nella provincia di Palermo per un importo di 650.000 euro. La distribuzione è stata riaperta fra ieri e oggi“.

La riattivazione della distribuzione idrica è un atto necessario a prevenire situazioni di ulteriore emergenza; ciò non toglie che l’AMAP deve proseguire nell’azione di recupero crediti, subordinando, una volta terminata l’emergenza, la prosecuzione del servizio, all’avvio del rientro da parte dei morosi. Nessuno può approfittare di situazioni di emergenza come questa.”

© Riproduzione Riservata
Tag:
Balzebù
di Balzebù

M5S, la nuova spaccatura che sa di rottura definitiva del giocattolo

E’ cominciata molto prima del previsto la parabola discendente del Movimento 5 stelle. Probabilmente, non arriverà neanche alle prossime elezioni. Il disfacimento della creatura di Beppe Grillo è sotto gli occhi tutti. Ma nessuna sorpresa: un partito fondato soltanto sulla protesta non poteva avere un futuro

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin