Palermo, coronavirus: i sindacati chiedono incontro d'urgenza a Leoluca Orlando :ilSicilia.it
Palermo

IN UNA NOTA CONGIUNTA A FIRMA DI CGIL, CISL E UIL

Palermo, coronavirus: i sindacati chiedono incontro d’urgenza a Leoluca Orlando

di
25 Febbraio 2020

I rappresentanti di Cgil, Cisl, e Uil Palermo intervengono sull’emergenza coronavirus.

Il segretario generale Cgil Enzo Campo, il segretario generale Cisl Palermo-Trapani Leonardo La Piana, e il coordinatore territoriale Uil Palermo Gianni Borrelli, hanno chiesto un incontro urgente al sindaco di Palermo Leoluca Orlando, dopo aver appreso dei primi casi di contagio registrati nel capoluogo siciliano.

L’obiettivo – scrivono – è diffondere le informazioni fondamentali per la prevenzione in tutti i luoghi di lavoro. Riteniamo fondamentale – aggiungono i tre sindacalisti – che il clima non venga esasperato da informazioni fuorvianti e allarmistiche, per questo vogliamo conoscere direttamente dalle istituzioni preposte, tutte le informazioni utili da diffondere fra i nostri lavoratori“.

Invitiamo i lavoratori alla calma e a seguire tutte le precauzioni che da giorni ci vengono comunicate. Infine, vogliamo ringraziare tutti quegli operatori, sanitari, forze dell’ordine, Protezione civile, personale di porti, aeroporti, ferrovie, di tutti i servizi pubblici e tanti altri che, in un momento di grande disagio sociale, non fanno mancare la loro fondamentale attività che però, auspichiamo possa essere svolta in totale sicurezza con tutte le misure necessarie per evitare il diffondersi del virus“.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

Vaccini, basta chiacchiere!

La consueta girandola dei colori delle regioni italiane colpisce ancora. Sembra di guardare dentro un caleidoscopio nel quale le forme ed i colori cambiano ad ogni movimento dell’oggetto

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin