26 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 10.39
Palermo

Palermo in vetta ed ora così fino alla fine ....Falletti e Puscas decisivi per la vittoria.

Palermo-Cosenza 2-1. Missione compiuta. Palermo capolista !!! (VIDEO)

4 Novembre 2018

Palermo-Cosenza 2-1

Bella prova del Cosenza e questo rende maggior merito alla vittoria del Palermo che solo nel finale cambia marcia e si getta con tutti all’attacco che è la strada maestra , come hanno dimostrato le ultime partite per questo organico e questo Palermo per arrivare al successo, quando si fanno passaggi e passaggetti per fare possesso palla o per non prendere gol … non abbiamo dove andare ….

Ma come è notorio il Palermo ha vinto per cui il nostro personale 10 e lode a tutti e grazie per averci fatto fare bella figura avendo pronosticato che al termine di questa partita il Palermo sarebbe stato al primo posto in classifica ora … come è ovvio, vinciamole tutte e siamo nuovamente in serie A da capolista

PALERMO-COSENZA 2-1

PALERMO (3-4-1-2): Brignoli; Bellusci (69′ Falletti), Struna, Rajkovic; Salvi, Jajalo, Murawski (82′ Haas), Aleesami; Trajkovski; Nestorovski, Moreo (76′ Puscas).

In panchina.: Avogadri, Pomini, Accardi, Mazzotta, Pirrello, Szyminski, Chochev, Fiordilino, Embalo.

Allenatore : Roberto Stellone.

 

COSENZA (4-3-2-1): Saracco; Corsi, Idda, Dermaku, Legittimo; Pascali, Palmiero, Mungo (39′ Varone); Garritano, Tutino (80′ Di Piazza); Maniero (66′ Baclet).

In panchina: Cerofolini, Anastasio, Verna, Salines, Bruccini, Bearzotti, Baez.

Allenatore : Piero Braglia.

ARBITRO: Illuzzi di Molfetta (Lanotte-Di Gioia); IV ufficiale Moriconi di Roma.

MARCATORI: 77′ Salvi, 78′ Baclet, 90′ Puscas

NOTE: espulso Idda per fallo da ultimo uomo. Ammoniti: Murawski, Bellusci, Jajalo (P), Mungo, Garritano (C)

Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.