Palermo, crisi Amat: lavoratori in stato di agitazione :ilSicilia.it
Palermo

A PROCLAMARLO I SINDACATI

Palermo, crisi Amat: lavoratori in stato di agitazione

28 Febbraio 2020

I lavoratori dell’Amat di Palermo entrano in stato di agitazione.

A proclamarlo sono i sindacati di categoria Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal, Ugl, Cobas e Orsa Tpl. La causa è dovuta all’ennesimo ritardo nel pagamento degli stipendi che i dipendenti avrebbero dovuto ricevere nel mese di febbraio.

Pur avendo ricevuto, nei mesi scorsi, rassicurazioni sullo stato di salute economica dell’Amat, oggi ci troviamo nuovamente davanti l’evidente deficienza strutturale di liquidità dell’azienda che ha avvisato tutti i dipendenti, di non essere nella condizione di sapere quando potrà erogare le giuste retribuzioni del personale“, scrivono i sindacati in una nota.

Considerato lo stato di crisi che si è determinato, anche e soprattutto per via della confusione di competenze distribuite fra i dirigenti dell’Amat legate alla mancanza della figura chiave del Direttore Generale, che è fondamentale per la risoluzione e l’interlocuzione strategica della gestione aziendale, proclamiamo lo stato di agitazione di tutto il personale“.

I sindacati chiedono una relazione sul bilancio economico-finanziario dell’azienda, la selezione immediata del Direttore Generale, l’attuazione immediata al piano di risanamento e la riorganizzazione aziendale e ritirando immediatamente ogni agente dal ruolo di fuori mansione.

Tutto ciò –  concludono  – al fine di poter rassicurare e scongiurare nuovi e ripetuti momenti di crisi che pongono a rischio il futuro dell’Azienda e dei suoi servizi ai cittadini, la stabilità occupazionale e la certezza delle retribuzioni dei lavoratori“.

Tag:

La pittrice della Via Crucis | LE FOTO

Con questo bell'articolo sulla pittrice Maria Pia De Angelis si inaugura oggi "L'Occhiotriquetro - note e postille", la nuova rubrica di Piero Longo, poeta, critico teatrale, critico e storico dell'arte, nonché presidente de "Gli Amici del Teatro Biondo" e presidente onorario di "Italia Nostra Palermo"
Il cielo di Paz
di Mari Albanese

Ad Alimena la Misericordia cuce le mascherine per tutti

La Misericordia di Alimena, che da anni opera nel sociale ed è fautrice di tante belle iniziative, ha iniziato a produrre le mascherine. Saranno distribuite gratuitamente a chi ne farà richiesta e sono già state stilate diverse liste per andare incontro soprattutto alle esigenze di tanti anziani.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Covid 19: cosa è bene sapere

Tutti e tre questi virus hanno come serbatoio animale i pipistrelli. Il passaggio delle infezioni virali da animale a uomo sono molto rare ma nel caso dei coronavirus sopra riportati il virus è riuscito a passare nell’essere umano e si è diffuso da persona a persona