Palermo: crisi Amat, proclamato lo sciopero il 12 maggio :ilSicilia.it
Palermo

stop di quatto ore dei lavoratori

Palermo: crisi Amat, proclamato lo sciopero il 12 maggio

di
22 Aprile 2021

Sciopereranno per quattro ore il prossimo 12 maggio, i lavoratori di Amat. I sindacati dopo aver atteso invano la convocazione del Comune di Palermo hanno deciso di proclamare l’astensione da lavoro, come annunciato nei giorni scorsi. In particolare autisti e verificatori sciopereranno dalle 9 alle 13 e gli addetti agli impianti fissi, uffici e restante personale nelle ultime 4 ore di lavoro.

“Considerato che il Comune unico interlocutore di questa vertenza non ha avviato con le parti sociali alcun confronto”, spiegano Franco Mineo per la Filt Cgil, Salvatore Girgenti per la Fit Cisl, Franco Trupia per Uil Trasporti, Corrado di Maria per Ugl Trasporti, Filippo di Maio per Faisa Cisal, Carlo Cataldi per Cobas Trasporti e Giuseppe Taormina per Orsa Trasporti, “e ribadendo come già fatto in occasione del tavolo prefettizio che intendiamo lasciare aperti i canali di comunicazione  con l’amministrazione comunale, non possiamo in attesa di risposte che proclamare per giorno 12 maggio lo sciopero di tutti i lavoratori di Amat.

Fra i punti centrali della vertenza ci sono le preoccupazioni dei sindacati “per la situazione generale di crisi in cui versa l’Amat rispetto alla quale finora non sono giunte le adeguate risposte, soprattutto da parte del Socio unico Comune di Palermo”.

Nelle scorse settimane i sindacati avevano chiesto una soluzione proprio all’amministrazione comunale, alla luce della conferma del taglio nel primo bimestre di quest’anno di circa il 10 per cento del contributo che il Comune versa ad Amat (da 4,6 milioni a circa 4,1), per via del contenzioso fiscale fra l’ente locale e l’Azienda legato alla Tosap e alla Tari che gravano per, rispettivamente, 94 milioni euro e circa 32 milioni euro. “Ci spiace per i possibili disagi per la cittadinanza ma in gioco c’è il futuro dell’Azienda, dei lavoratori e del servizio fondamentale per la città”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.