Palermo, ''Donna Franca Florio'' esposta tra gli arazzi di palazzo Mazzarino :ilSicilia.it
Palermo

L'opera di Boldini è stata acquistata dai marchesi Marida e Annibale Berlingieri

Palermo, ”Donna Franca Florio” esposta tra gli arazzi di palazzo Mazzarino [Fotogallery]

di
20 Febbraio 2018

Lo storico quadro che ritrae ”Donna Franca Florio”, di Giovanni Boldini, che ha visto negli anni alterne vicissitudini, rischiando di lasciare la città per sempre, alla fine è rimasto a Palermo. I marchesi Marida e Annibale Berlingieri, nobili e collezionisti romani, lo hanno acquistato all’asta per un milione di euro circa e ora è ospitato nella splendida sala degli arazzi di palazzo Mazzarino, dimora nobiliare del centro storico.

Ai piedi del ritratto è posta una statua a grandezza reale che raffigura Emanuele Lanza di Mazzarino, dal quale, attraverso il ramo femminile della stirpe, è stato poi tramandato in eredità il Palazzo, che in occasione di Manifesta 12 ospiterà alcune mostre.

Durante il vernissage di presentazione dell’opera, riservato a un gruppo ristretto di invitati, è intervenuto il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini che ha detto ”E’ appena iniziato l’anno di Palermo capitale della cultura. Ma Palermo resterà capitale anche dopo il 21 dicembre. Mi fa piacere perché sono ferrarese e ho respirato la stessa aria di Giovanni Boldini, anche lui di Ferrara“.

Il sindaco Leoluca Orlando ha affermato “Avete consentito di conservare e promuovere l’eccellenza’‘.

Negli spettacolari saloni del Palazzo presenti tanti i personaggi pubblici tra cui l’assessore Gaetano Armao, il rettore Fabrizio Micari, Francesco Giambrone, Roberto Alajmo, Vito Riggio, Pietro Busetta, Alessandro Aricò, Manlio Mele, Angelo Pizzuto, Nicola Pizza, Patrizia Monterosso, Valeria Militello, Marco Zambuto, Monsignore Giuseppe Bucalo, Giuseppe Lupo, Teresa Piccione.

 

In alto la gallery fotografica. Fotografie a cura di Maurizio Scaglione

© Riproduzione Riservata
Tag:
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per
Blog
di Renzo Botindari

“Sulle Rive del Don”

Per noi bambini, lui aveva il potere “di vita e di morte” sul marciapiede davanti la portineria, all'epoca tutti i portieri erano dei "Don", oggi sostituiti da un videocitofono.
Blog
di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.
Ieri 16:47