Palermo: è morto padre Baldassarre Meli, parroco di Santa Chiara a Ballarò :ilSicilia.it

l'annuncio

Palermo: è morto padre Baldassarre Meli, parroco di Santa Chiara a Ballarò

di
27 Giugno 2020

E’ morto padre Baldassare Meli, il sacerdote che per anni e’ stato l’anima di Ballarò. Don Meli, per 17 anni parroco di Santa Chiara, e’ deceduto stamattina a Castelvetrano.

L’annuncio lo ha dato la parrocchia di Santa Lucia su Facebook: “La camera ardente – si legge in un post – sara’ aperta oggi a partire dalle 11 fino alle 22 e domani dalle 10 fino alle 22 nella parrocchia Santa Lucia.  E’ necessario seguire tutte le precauzioni a tutela della salute legate all’emergenza Covid. L’accesso sara’ consentito soltanto a coloro che sono muniti di mascherina chirurgica. Sara’ possibile sostare per un massimo di un minuto”.

Prete coraggio della Palermo degli anni ’90, padre Meli era anche il cardine del Centro di accoglienza per immigrati. Molto conosciuto per le sue battaglie in favore dell’integrazione dei migranti, non ha mai fatto mancare loro un pasto caldo e un tetto. Grazie a lui, alla fine degli anni ’90, scattarono le denunce contro i pedofili dell’Albergheria.

Il Comune

“Ci uniamo alla comunità salesiana nel dolore per la scomparsa di Don Baldassare Meli che è stato precursore, con la sua attività in favore delle persone fragili, dei bambini e dei migranti, di una città che deve farsi carico di chi è più debole, con visione, progetto e consapevolezza del futuro”.

Così, in una nota, il sindaco Leoluca Orlando e l’assessore alla Cittadinanza solidale, Giuseppe Mattina.

“Don Meli è stato un punto di riferimento per la città – aggiungono -, non solo per il quartiere in cui ha operato per tanti anni, per il suo coraggio e la sua determinazione. L’amministrazione e la città devono a lui e alla comunità di Santa Chiara tanta parte di quella elaborazione culturale e politica dei percorsi di solidarietà – concludono -, inclusione e accoglienza che sono oggi al centro della nostra azione”

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro