Palermo, emergenza Ponte Corleone: Terrani "Interventi subito", Russo "Va chiuso" | VIDEO-INTERVISTA :ilSicilia.it
Palermo

Dopo l'inchiesta de ilSicilia.it ripresa poi da Striscia

Palermo, emergenza Ponte Corleone: Terrani “Interventi subito”, Russo “Va chiuso” | VIDEO-INTERVISTA

di
23 Marzo 2018

Di Veronica Gioè, Davide Guarcello – 

L’inchiesta de ilSicilia.it sul Ponte Corleone, ripresa poi anche da Stefania Petyx per Striscia la Notizia, da oltre una settimana tiene banco in Consiglio Comunale. Il consigliere Sandro Terrani (Mov139) sollecita l’Amministrazione, insieme al consigliere dell’opposizione Mimmo Russo (Fdi), ad intervenire il prima possibile prendendo in mano la situazione che potrebbe degenerare.

Questi appoggia la linea del gruppo consiliare pentastellato che ha chiesto l’immediata chiusura del ponte, che sarebbe “relativamente pericoloso”. Dal 2012, quindi da anni, si conosce lo stato in cui versa il Ponte Corleone che rappresenta l’unico collegamento della città per l’autostrada. Da allora, nessuna manutenzione straordinaria è stata fatta, in quanto mancano i soldi (20 milioni di euro).

Sandro Terrani
Sandro Terrani

«Servono intanto analisi geo-gnostiche e strutturali che costano 180mila euro. Chiederò al Sindaco di prelevarli immediatamente dal fondo di riserva – dice Terrani – ne vale della sicurezza di tutti i cittadini. Sono stato colui che ha sollevato il problema dal punto di vista politico: qui non importano i colori politici, mi schiero dalla parte della città. Dobbiamo stare addosso al problema».

Mimmo Russo
Mimmo Russo

Gli fa eco il collega Russo, che aggiunge: «La manutenzione ordinaria va fatta, non bisogna aspettare l’emergenza e gli interventi straordinari. La vostra inchiesta, ripresa da Striscia, non può passare inosservata. Un piano di evacuazione della città metterebbe in crisi tutto l’apparato. Io sono per chiudere il ponte, come hanno detto i Cinquestelle. Non si può rischiare. L’alternativa sarebbe di effettuare i lavori in fasi alternate, chiudendo prima una carreggiata e poi l’altra, dato che sono due strutture “gemelle”. Dispiace che certa stampa accusi i consiglieri di aver impantanato il Consiglio Comunale». E poi denuncia: «L’emendamento per la manutenzione dei ponti cittadini (2,8 mln) è scomparso dal Bilancio», afferma Russo.

Intanto prosegue la corsa contro il tempo per non perdere i fondi del Patto per Palermo che finanzia il progetto di “Raddoppio del Ponte Corleone”, naufragato 10 anni fa per via del contenzioso con l’impresa Cariboni.

 

GUARDA IN ALTO LA VIDEO INTERVISTA
© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

Dalle 700 bare ai Rotoli alla vita eterna!

Il progetto del cimitero da realizzare a Ciaculli risale al 2007, ben 13 anni or sono. Nel 2012 viene inserito nel piano triennale delle opere pubbliche del comune di Palermo, ma senza un euro di finanziamento
Politica
di Elio Sanfilippo

La politica, la storia e l’entusiasmo di zio Emanuele

Ci sarà tempo per ricordare la figura di Emanuele Macaluso, il suo impegno politico per liberare dal bisogno e dalla sofferenza la gente più povera e indifesa, migliorare le condizioni di vita dei lavoratori, tutelando diritti e dignità

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin