Palermo, estese le zone blu: abolita la fascia gratuita dalle 14 alle 16 :ilSicilia.it
Palermo

L'Amat selezionerà nuovi ausiliari del traffico

Palermo, estese le zone blu: abolita la fascia gratuita dalle 14 alle 16

di
6 Settembre 2019

Nuova stangata per gli automobilisti palermitani. Non bastavano le zone blu sparse in quasi tutta la città. Adesso trovare un parcheggio gratuito sarà ancora più difficile. L’Amat infatti ha deciso di abolire la fascia gratuita dell’ora di pranzo (dalle 14 alle 16) ed estendere le zone blu a pagamento dalle 8 alle 20.

A breve il Comune di Palermo emanerà l’ordinanza che cancellerà la pausa delle ore 14-16 per  estendere la sosta tariffata.

Oggi, l’assemblea dei soci dell’azienda di via Roccazzo ha approvato il piano di risanamento, dopo aver preso atto della delibera di giunta.

Così l’Amat – dopo il concorso per l’assunzione di cento autisti – si prepara a selezionare nuovi ausiliari del traffico. «La decisione di potenziare il servizio della sosta tariffata, assieme a quella di inserire nel piano del fabbisogno di personale anche l’assunzione degli ausiliari (nel piano di risanamento è già previsto per gli ausiliari del traffico in organico il passaggio da part time a full time) è scaturita dopo avere appreso dall’assessore ai rapporti funzionali con le aziende partecipate Rap e Amat, Giusto Catania, che c’è pronta un’ordinanza – che fa seguito all’atto di indirizzo approvato all’unanimità dal Consiglio comunale – per l’estensione dell’orario della sosta tariffata, con una fascia unica che va dalle 8 alle 20, abolendo la fascia libera dalle 14 alle 16», conclude l’Amat.

Sarebbe interessante scoprire che fine ha fatto il contenzioso con Apcoa, su cui lo stesso assessore Catania (da consigliere di Sinistra Comune) aveva rilanciato richieste al Sindaco. Adesso il silenzio regna sovrano.

 

LEGGI ANCHE:

Zone blu a Palermo: “Che fine ha fatto il contenzioso con Apcoa?”

È guerra sulle Zone Blu, Lomonte sbugiarda Orlando. I consigli di Federconsumatori: “Senza Pos, multe illegittime” [VIDEO]

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Cosa porterei con me nel futuro? Di certo una penna,

In un epoca condizionata dall'uso della videoscrittura o dei messaggi sui social io mi tengo stretto la mia penna a sfera e per questo certo che quando i computer andranno in crac la penna continuerà a scrivere fin quando avrà inchiostro.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv