Palermo, Ferrandelli: “Ecco come si combatte il dissesto funzionale del comune” :ilSicilia.it
Palermo

la dichiarazione

Palermo, Ferrandelli: “Ecco come si combatte il dissesto funzionale del comune”

di
30 Novembre 2021

“1.500 dipendenti sono andati in pensione, portando con se sapere ed esperienza, il comune ha così perso l’occasione di trasferire questi know-how ad altri. Uffici sguarniti, dipendenti stracarichi di pratiche, mesi di attesa per ottenere una certificazione, un rinnovo di carta d’identità, un appuntamento in qualsiasi settore. Vigili urbani in strada soltanto per 3 giorni a settimana perché part time. Sezioni per l’infanzia che chiudono perché gli educatori sono particolarmente-time. E potremmo continuare per ogni settore e per tutti i servizi. 2.380 dipendenti part-time su un totale di circa 5.000 dipendenti. La metà e tutti sulla soglia dei 50 anni. Questa è la fotografia delle città di oggi. E con questi occhi va guardata la lotta al dissesto funzionale del Comune di Palermo, che da anni ho denunciato in solitudine e che oggi è un punto di certezza che offre una sola chance di partenza: l’intervento strutturale sull’orario di lavoro del personale in carico passando da 24 a 36 ore lavorative e poi subito nuovi concorsi”, così il Presidente dell’assemblea nazionale di Più Europa Fabrizio Ferrandelli.

Sono deluso e arrabbiato del tempo perso in questi anni dall’amministrazione, che in modo miope non si è attrezzata al turn over e ha deluso gli impegni presi con questi lavoratori e con i cittadini beneficiari dei loro servizi, per decenni – tuona Ferrandelli-. Oggi, in commissione bilancio, ho trovato positivo il confronto con i sindacati al fine di stabilire un percorso che possa raggiungere gli obiettivi prefissi. C’ero nel 2008 a fianco dei lavoratori precari del Comune, ho partecipato in questi anni alle iniziative da loro promosse sostenendole, sento di esserci ancor di più oggi a distanza di quasi 14 anni in quanto quelle previsioni e quelle istanze si stanno rilevando corrette, necessarie e strategiche”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Anno nuovo, tante novità in arrivo

Con l'arrivo del 2022, le varie piattaforme streaming hanno annunciato molte novità  che riguardano sia nuove stagioni di serie già andate in onda, sia diverse interessanti nuove serie.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin