Palermo, Gelarda-Pitarresi: "Dietro obelisco piazza XIII Vittime spettacolo nauseabondo" :ilSicilia.it
Palermo

le dichiarazioni

Palermo, Gelarda-Pitarresi: “Dietro obelisco piazza XIII Vittime spettacolo nauseabondo”

di
26 Maggio 2021

“Dietro allo storico obelisco di piazza XIII Vittime, lo spettacolo che si presenta è a dir poco nauseabondo. Pieno di feci umane e di preservativi sembra di essere in una baraccopoli. È chiaro che questa parte di piazza viene utilizzata per amori a pagamento offerti dalle prostitute, prevalentemente straniere, che abbondano la sera in questa zona. Ma anche da parte di alcuni clochard che vivono in zona e hanno delle esigenze fisiologiche che non riescono a smaltire altrove. Proprio mentre eravamo qui, per il sopralluogo, abbiamo visto uno straniero urinare liberamente sull’obelisco con la massima tranquillità. Piazza XIII Vittime è la fotografia perfetta di questa città dalla finta accoglienza verso gli immigrati e dell’abbandono dei palermitani, la triste Palermo del sindaco Orlando. Chiederemo immediatamente la pulizia alla Rap, ma anche l’illuminazione dietro questo importante monumento, ma soprattutto un’azione delle Forze dell’ordine affinché mandino via le prostitute e riportino ordine nella piazza. E, soprattutto, che qualcuno delle Attività sociali del Comune si occupi dei clochard che vivono, o forse meglio dire sopravvivono, in questa importante e storica piazza della città”.

Lo dichiarano Igor Gelarda, capogruppo Lega a Palermo, insieme a Maria Pitarresi, consigliere della Prima circoscrizione.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv Medical Drama: Emozioni in corsia

Di serie tv Medical Drama ( serie tv ambientate in ospedale) ne sono state realizzate moltissime; soprattutto in questi ultimi anni, alcune  hanno riscosso un tale successo che i protagonisti sono diventati i medici o gli infermieri che tutti noi vorremmo incontrare
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin