Palermo. Giammarva :"E’ andata bene, il contraddittorio è stato perfetto."(llSicilia.it VIDEO) | ilSicilia.it :ilSicilia.it
Palermo

Oggi udienza davanti alla sezione fallimentare, Il palermo attende con ottimismo decisioni finali.

Palermo. Giammarva :”E’ andata bene, il contraddittorio è stato perfetto.”(llSicilia.it VIDEO)

di
21 Marzo 2018

Palermo, E’durata poco più di un’ora l’udienza al Tribunale di Palermo convocata dopo che il deposito della perizia da parte dei tre periti nominati dal tribunale hanno praticamente smontato l’impianto accusatorio dei Pm dimostrando che non esistono problemi nei bilanci del Palermo e che la società di Via del Fante ha anche messo in pratica alcune iniziative che sono servite a stabilizzarlo e mantenerlo fuori da qualsiasi sofferenza ma anzi con prospettive positive per il futuro.
Dopo circa un’ora di udienza , come detto, il Collegio dei Giudici composto dal presidente Giovanni D’Antoni, dal giudice delegato Giuseppe Sidoti e dal giudice anziano Raffaella Vacca si è riservato di decidere sull’istanza di fallimento a carico del Palermo adesso come prevede la legge i giudici sono in “riserva” e comunicheranno via pec la decisione (insieme alle motivazioni).
La Procura era rappresentata dai sostituti Andrea Fusco e Francesca Dessì, mentre per la società di via del Fante c’era presente il Presidente Giovanni Giammarva e il pool di avvocati e gli esperti Francesco Pantaleone, Francesca Trinchera e Gaetano Terracchio, Francesco Paolo Di Trapani, Nicola De Renzis e Lorenzo Stanghellini.
Sembra che l’accusa abbia tentato iniziative non previste nella procedura e visto che le deduzioni dei 3 periti smentirebbero le motivazioni che hanno portato il Palermo in Tribunale , abbia cercato come è nel loro ruolo di provare a fermare il processo che invece in tempi brevi dovrebbe avere una soluzione che vede gli avvocati del Palermo ed il suo Presidente attendere fiduciosi l’esito del procedimento.
“Adesso aspettiamo con serenità la decisione.E’ andata bene, il contraddittorio è stato perfetto. Siamo contenti e fiduciosi.”

Questo il comunicato ufficiale
“Oggi si è tenuta l’udienza di discussione del procedimento prefallimentare che interessa il Palermo Calcio, all’esito della quale il Tribunale si è riservato di pronunciarsi.

La Società, nel rispetto del lavoro dei Giudici che nei prossimi giorni dovranno assumere la decisione, intende ribadire con questo comunicato il proprio convincimento sul positivo esito dell’intera vicenda, rafforzato ulteriormente da quanto emerso nel corso dell’udienza.

In questo contesto, le ulteriori considerazioni svolte dalla Procura della Repubblica non hanno scalfito le tesi della società sulla propria solidità economica e finanziaria, tesi che, peraltro, sono in sintonia con le conclusioni a cui sono giunti i periti del Tribunale.

Il Palermo Calcio, quindi, auspica di potere archiviare in tempi brevi la vicenda, che ha comunque distratto energie e risorse dall’obiettivo principale della promozione in Serie A.”

Il Presidente Giovanni Giammarva

© Riproduzione Riservata
Tag:

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin