Palermo, gruppo insiste per entrare in discoteca: scatta la rissa :ilSicilia.it
Palermo

il fatto

Palermo, gruppo insiste per entrare in discoteca: scatta la rissa

di
13 Febbraio 2022

Momenti di tensione e rissa la scorsa notte davanti alla discoteca Payone di via dei Nebrodi a Palermo. Nel corso di una serata privata organizzata dal locale un gruppo numeroso di giovani voleva entrare nel locale.

La sala era già piena, secondo quanto previsto della norme anticovid, e il gestore e i buttafuori hanno fatto presente che non era possibile l’ingresso. I giovani si sono scagliati contro i buttafuori e hanno iniziato ad urlare e inveire.

Una situazione impossibile da gestire tanto che abbiamo chiamato il numero unico di emergenza per chiedere aiuto alle forze dell’ordine – dice Dario Evola titolare della discoteca – I primi ad arrivare le auto della Guardia di finanza, che poco dopo, hanno chiamato i rinforzi”.

In via dei Nebrodi sono arrivati i carabinieri e gli agenti di polizia. Nonostante la presenza delle forze dell’ordine i giovani hanno continuato a sfidare e minacciare anche gli uomini in divisa. Fino all’una e mezza via dei Nebrodi è stata chiusa. “Sono molto amareggiato – aggiunge Evola – Sono anni che gestisco il locale e ho sempre lavorato con molto scrupolo”.

La calma è arrivata solo verso l’una e trenta quando tutti i presenti nel locale hanno potuto lasciare la sala. “Noi siamo vittime in questa storia – aggiunge Evola – Siamo stati chiusi per anni e adesso che possiamo ricominciare a lavorare dobbiamo fare i conti con questa gioventù. Sono davvero preoccupato per il nostro futuro. Comprendo i miei colleghi che hanno deciso di restare chiusi. Con queste regole e con questi gruppi di bande aprire è davvero un azzardo”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.