Palermo, i sindacati uniti al Foro Italico: "Investire le risorse europee per il lavoro" | VIDEO :ilSicilia.it
Palermo

La manifestazione

Palermo, i sindacati uniti al Foro Italico: “Investire le risorse europee per il lavoro” | VIDEO

di
18 Settembre 2020

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

Utilizzare le risorse europee per il rinnovamento dei modelli sociali e per tutela del lavoro. Questo è quel che invocano ad alta voce i sindacati nella manifestazione “Ripartire dal lavoro” organizzata da Cgil, Cisl e Uil a livello nazionale in diverse città d’Italia.

A Palermo la manifestazione, organizzata in ossequio alle norme anti-Covid e al protocollo di distanziamento sociale, si è svolta sulla Terrazza sul Mare del Foro Italico alla presenza di sindacalisti e lavoratori della confederazione di sindacati provenienti da tutta la Sicilia.

All’incontro con i lavoratori, oltre che nove delegati dei sindacati in rappresentanza dei diversi settori dell’economia, hanno partecipato i segretari regionali della confederazione Alfio Mannino (Cgil), Sebastiano Cappuccio (Cisl) e Claudio Barone (Uil).

Alfio Mannino

“Noi rivendichiamo – ha spiegato Manninoun nuovo modello sociale e di sviluppo. Il Coronavirus ha fatto emergere le fragilità del nostro sistema-paese. I dati delle ultime settimane – ha proseguito – ci dicono che c’è un aggravamento dal punto di vista sociale e occupazionale. Noi reclamiamo anche sulla base delle risorse che il paese avrà a disposizione, nuovi investimenti per l’istruzione, per la sanità – conclude Mannino – rilanciare un nuovo modello di sviluppo che parta dalla riconversione green del nostro modello industriale e rilanciare due settori strategici che sono turismo e agricoltura”.

Sebastiano Cappuccio

Di avviso simile è anche il segretario regionale della Cisl Sebastiano Cappuccio: “Ripartire dal lavoro è quello che noi chiediamo. Rilanciare il paese – ha spiegato – dando fondo a tutti gli investimenti messi in atto e destinandoli alla crescita e allo sviluppo, quindi al lavoro e all’occupazione e alla rimessa in moto dei meccanismi dello sviluppo. Se questo non avviene adesso noi perderemmo una delle più grandi opportunità nella difficoltà della pandemia. Questo è il momento della coesione sociale – ha concluso – dell’unità di intenti e soprattutto di indirizzare il paese verso un nuovo modello di sviluppo”.

Claudio Barone

Claudio Barone, segretario regionale della Uil ha invocato una particolare attenzione per la nostra regione: “L’Europa ha sbloccato risorse importanti – ha affermato – non vanno sprecate. Chiediamo al governo di dare un segnale concreto, di recuperare il ritardo del mezzogiorno e della Sicilia. Bisogna decidere veramente, senza fare più balletti, su quali infrastrutture puntare – ha proseguito – bisogna potenziare i collegamenti informatici e la digitalizzazione. C’è un’opportunità di creare lavoro per i giovani, bisogna investire in formazione professionale. Si può agganciare la ripresa. Il Coronavirus – ha concluso Barone – è un’emergenza ma può diventare un’opportunità. Bisogna cambiare passo: ancora non abbiamo segnali in questo senso. Cgil, Cisl e Uil continueranno a farsi sentire finché non arrivano“.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro