Palermo, il Cassaro trasformato in area pedonale :ilSicilia.it
Palermo

Emesse sei ordinanze

Palermo, il Cassaro trasformato in area pedonale

di
4 Agosto 2021

L’Ufficio mobilità urbana, a seguito di atto d’indirizzo dell’assessore Giusto Catania, ha emesso sei ordinanze  con la quali trasforma via Vittorio Emanuele da ZTL in area pedonale.

Nello specifico, due ordinanze istituiscono e regolamentano l’area pedonale da piazza della Vittoria fino a piazza Villena; due ordinanze istituiscono e regolamentano l’area pedonale nel Cassaro Basso fino a piazza Marina; e due ordinanze istituiscono e regolamentano il transito di pochi autorizzati della ZTL da Porta nuova a piazza Vittoria. Tutte le ordinanze sono pubblicate sul sito istituzionale.

È un passaggio memorabile che chiude un lungo percorso di limitazione del traffico veicolare in Centro storico – sottolinea il sindaco Leoluca Orlando –. Con queste ordinanze possiamo affermare di avere definito il percorso pedonale che collega Porta nuova al porto di Palermo, ampliando l’attrazione turistica della città”.

È una decisione molto attesa dagli operatori economici e dai residenti del Cassaro la formale pedonalizzazione dei due assi di Via Vittorio Emanuele – afferma l’assessore alla Mobilità Giusto Catania -. Adesso si sta cominciando a studiare come completare la pedonalizzazione nei due tratti che ancora sono formalmente ZTL: la parte alta di via Maqueda (dai quattro canti alla Stazione) e il Cassaro centrale”.

Il transito ai residenti è garantito e regolamentato attraverso percorsi individuati da varchi, così come ai taxi, ai mezzi di soccorso e alle Forze dell’ordine. È stato, infine, modificato l’orario di carico e scarico a servizio delle attività economiche, evitando sovrapposizione con gli orari degli istituti scolastici.

Il provvedimento entrerà in vigore a seguito di posizionamento della segnaletica da parte di Amat.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro