Palermo, il malore al mercato di Ballarò e la corsa in ambulanza: muore una donna :ilSicilia.it
Palermo

Non si conoscono le cause del decesso

Palermo, il malore al mercato di Ballarò e la corsa in ambulanza: muore una donna

di
25 Giugno 2020

Una donna di 30 anni è morta durante il trasporto in ambulanza verso l’ospedale Civico. Ieri pomeriggio si era accasciata a terra mentre si trovava al mercato di Ballarò. Alcuni passanti hanno chiamato i soccorsi. Non si conoscono le generalità della vittima. La donna non aveva documenti.

Dopo l’ispezione cadaverica, il pm di turno ha disposto l’autopsia. Sull’episodio indaga la polizia che cercherà di ricostruire le ore precedenti al decesso per chiarire cosa possa essere accaduto. Da un primo esame sul cadavere non sarebbero stati individuati segni di violenza ne’ ferite che lascerebbero pensare a una morte traumatica.

La donna potrebbe avere avuto un malore o essere deceduta a causa di una overdose. La risposta potrà arrivare solo dopo gli esami tossicologici eseguiti presso l’Istituto di medicina legale del Policlinico.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro