Palermo, il tram in via Libertà? La linea della discordia CLICCA PER LE VIDEOINTERVISTE :ilSicilia.it
Palermo

Vox populi: un'opera discussa e sulla bocca di tutti. Tram si o no in via Libertà?

Palermo, il tram in via Libertà? La linea della discordia CLICCA PER LE VIDEOINTERVISTE

di
2 Dicembre 2021

CLICCA PER LE VIDEO INTERVISTE

Mai opera più discussa a Palermo. Il tram in città  continua a far parlare  di se oltre che a infuocare l’Aula di Sala delle Lapidi e il dibattito politico.
Considerato uno dei baluardi dell’amministrazione Orlando in questi anni ha diviso l’opinione pubblica oltre che la città. Nei giorni scorsi a incendiare dibattiti e polemiche è stata il progetto della linea A, che avrebbe dovuto attraversare l’asse centrale della città passando da via Libertà e via Roma fino ad arrivare alla stazione centrale. Progetto naufragato in consiglio comunale.
Dopo settimane di scontri e polemiche con tanto di occupazione dell’aula consiliare, lo scorso giovedì Sala delle Lapidi ha dato l’attesa via libera al nuovo Piano triennale delle opere pubbliche.

Un via libera però contrassegnato dalle polemiche legato alla bocciatura della linea A del tram, grazie a un emendamento a firma dei consiglieri Ugo Forello e Giulia Argiroffi che è stato approvato con 21 voti favorevoli, 9 contrari e 3 astenuti.
Ma aldilà dei voti, dei numeri d’aula e dell’ira del sindaco Orlando e della delusione della Giunta, noi abbiamo girato per le vie del progetto della linea A e abbiamo chiesto direttamente a cittadini e commercianti il loro parere sulla realizzazione dell’opera. Favorevoli o contrari.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro