Palermo in tilt: si rompe grossa condotta del gas, chiuso viale Regione :ilSicilia.it
Palermo

traffico paralizzato

Palermo in tilt: si rompe grossa condotta del gas, chiuso viale Regione

di
8 Agosto 2018

Un’azienda che effettuava scavi nella zona di via Atenasio, nei pressi di Grande Migliore, ha bucato una grossa conduttura di gas che rifornisce gran parte della città di Palermo. Per mettere in sicurezza la zona sono intervenuti i vigili del fuoco. E per tutta la giornata di mercoledì 8 agosto è rimasto chiuso viale Regione Siciliana in entrambe le carreggiate. I tecnici dell’Amg hanno riparato il guasto solo in serata e alle 19,30, dopo 5 lunghe ore di passione per gli automobilisti, sono state finalmente “riaperte al transito le carreggiate di viale Regione Siciliana (centrale e laterale) in direzione Trapani chiuse nel pomeriggio a causa di una perdita di gas in via Atenasio (zona Cruillas). Alle ore 21.10 è stata riaperta alla circolazione veicolare anche la carreggiata centrale di viale Regione Siciliana in direzione Catania.

Il sottopasso di viale Lazio è rimasto chiuso con deviazione obbligatoria per via Sardegna per chi va in direzione Trapani. I veicoli sono stati dirottati verso strade alternative in direzione Catania a partire dalla rotonda di viale Lazio e da Trapani verso Palermo dal ponte di Sferracavallo. Il traffico è andato in tilt: sulla A29 il traffico verso la città è paralizzato.

LE REAZIONI

Lillo Vizzini
Lillo Vizzini

Intanto arriva il duro affondo di Federconsumatori Palermo: L’ordinaria disperazione di chi è costretto a percorrere la circonvallazione di Palermo. A riecco il traffico delle grandi occasioni alla circonvallazione. Ieri la ns. segreteria è stata presa d’assalto dal disperato SOS di tanti automobilisti rimasti incolonnati ore per i lavori di manutenzione al ponte di corso Calatafimi. Persone, costrette sotto il sole cocente, che hanno cercato di dare sfogo alla propria rabbia e disperazione. Si pensava che il caos per i lavori al ponte Corleone avesse fatto da apripista per un nuovo modus operandi in tema di lavori e viabilità” ribadisce Lillo Vizzini di Federconsumatori.

“Non è stato così. Dopo giorni di incolonnamenti per la chiusura della corsia di emergenza, la riduzione a una sola carreggiata ha dato la stura a un nuovo e più pesante caos alla circolazione. Perché, mi domando, non prevedere tutto ciò e procedere ai lavori in notturna? Si è pensato che ad agosto il traffico diminuisse, ma non si è tenuto conto dell’incremento dei turisti, del via vai da e per l’aeroporto”A complicare una situazione già drammatica, la odierna perdita di gas a Cruillas“Non dovrebbe essere difficile prevedere un piano straordinario, in caso di emergenza traffico, tra Prefetto, Sindaco e tutte le  forze dell’ordine. La Circonvallazione è continuamente un tappeto di macchine, da via Belgio alla rotonda di via Oreto, per il buon respiro di chi la percorre e chi vi abita”.

 

LEGGI ANCHE:

Fuga di gas in viale Regione, l’intervento dei pompieri a Palermo | FOTO-VIDEO

 

 



© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Merchandising: Fenomeno planetario, dove acquistare

Il mio primo acquisto di un articolo legato ad una serie tv o ad una saga cinematografica è avvenuto due decenni fa quando, trovandomi a Bologna a passare il capodanno da amici, andai a visitare un negozio del quale avevo sentito parlare tra gli appassionati di fantascienza.

Wanted

di Ludovico Gippetto

Nudité: una mostra fotografica che custodisce memorie altre

Si inaugura a Ragusa la mostra fotografica "Nudité - Il Giardino di Afrodite" a cura di Giuseppe Nuccio Iacono. La collettiva nasce dal lavoro del 1° Seminario della fotografia di Nudo nell’ottobre del 2019, in collaborazione con il Festival europeo del Nudo di Arles (Francia).

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Aldo Rizzo: una risorsa sprecata

Nei giorni scorsi abbiamo appreso la triste notizia della scomparsa di Aldo Rizzo conosciuto e apprezzato prima come magistrato e poi come politico e amministratore pubblico.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin