Palermo, la Tela quaresimale del Patricolo esposta per la prima volta a Santa Caterina | Video intervista :ilSicilia.it
Palermo

Ritrovata dentro una cassa del monastero

Palermo, la Tela quaresimale del Patricolo esposta per la prima volta a Santa Caterina | Video intervista

di
12 Aprile 2019

Guarda la video intervista in alto 

Scoperta per caso tra le tante casse conservate nel Monastero di Santa Caterina, a Palermo, che custodiscono ancora oggi tesori inaspettati, la Tela quaresimale o della Passione, opera di Giovanni Patricolo, sacerdote  e rettore di Santa Caterina all’epoca, rimarrà esposta fino al 19 aprile a corredo dell’altare centrale della Chiesa di Santa Caterina.

padre Bucaro
padre Bucaro

La maestosità di quest’opera, nella pur sorprendente semplicità, mozza il fiato alla vista: conservata perfettamente, risale al 1827, dalle suore del Monastero, grazie all’utilizzo del pepe come ci dice padre Giuseppe Bucaro, rettore di Santa Caterina, nella video intervista, ritorna protagonista della Settimana Santa in una delle Chiese più belle della città.

La tela raffigura in un’intensa monocromia il momento della morte di Gesù Cristo; l’autore rappresenta, infatti, esattamente l’attimo in cui Gesù spirò sulla Croce.

Ed ecco il velo del tempio si squarciò in due, da cima a fondo, la terra tremò, le rocce si spezzarono, i sepolcri si aprirono e molti corpi di santi, che erano morti, risuscitarono” si legge nel Vangelo secondo Matteo (27,51-52).

La scena è narrata con dovizia di particolari e un gran numero di personaggi in un contesto di grande forza espressiva.

Tela quaresimale
Tela quaresimale a Santa Caterina

Il manufatto costituisce un esempio significativo della vasta e in gran parte oggi perduta produzione di Giovanni Patricolo (Palermo 1789-1861), che venne dispersa con la soppressione degli ordini religiosi dopo l’unità d’Italia, essendo soprattutto dedicata ad ambienti claustrali.

Prediletto allievo di Giuseppe Patania dotato di scarsa genialità decorativa ma di una notevole intelligenza eclettica”, come scrive Maria Accascina nel suo fondamentale testo sulla pittura dell’Ottocento siciliano, il pittore sacerdote seppe operare una sintesi sapiente tra il chiaroscuro di Pietro Novelli e gli insegnamenti di Patania e di Vincenzo Riolo.

La Settimana Santa al Monastero di Santa Caterina prenderà avvio con la celebrazione liturgica della Domenica delle Palme; alle 11, in piazza Pretoria, padre Giuseppe Bucaro, e il papas della Chiesa Martorana, padre Nino Paratore, benediranno insieme le palme secondi i due riti. Poi in processione i fedeli si recheranno nelle due chiese dove la celebrazione eucaristica sarà officiata nei due riti, quello latino a Santa Caterina e quella greco cattolico alla Martorana.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Anno nuovo, tante novità in arrivo

Con l'arrivo del 2022, le varie piattaforme streaming hanno annunciato molte novità  che riguardano sia nuove stagioni di serie già andate in onda, sia diverse interessanti nuove serie.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin