Palermo, l'appello di una scuola: "Dopo il Capodanno al Cep, dateci quello spazio" :ilSicilia.it
Palermo

"Faremo un campetto per i ragazzi del quartiere"

Palermo, l’appello di una scuola: “Dopo il Capodanno al Cep, dateci quello spazio”

29 Dicembre 2019

“Dopo il concerto di Capodanno date a noi quello spazio. Abbiamo un progetto”. Inizia così l’appello che l’Istituto Comprensivo Giuliana Saladino fa al Comune di Palermo.

A poche ore dai festeggiamenti al quartiere Cep per la notte di San Silvestro, la scuola scrive su Facebook il suo progetto per l’uso dell’area dove sono previsti i concerti.

«La nostra istituzione scolastica, insieme a “Libera Palermo contro le mafie” e all’”Associazione San Giovanni Apostolo Onlus“, ha definito un progetto per l’utilizzo dell’area dove si svolgerà il concerto di Capodanno nel quartiere Cep. L’occasione del concerto di fine anno deve essere il primo passo per sbloccare una situazione annosa, infatti da tempo chiediamo al Comune di Palermo e all’Istituto Autonomo delle Case Popolari di mettersi d’accordo per assegnare lo spazio alla nostra scuola che è pronta a farlo diventare uno luogo pubblico destinato all’attività sportiva.

Dal 2 gennaio la nostra istituzione scolastica riproporrà il tema: dopo questa grande opportunità del capodanno al Cep nulla potrà essere come prima e lo spazio dovrà, finalmente, diventare “il campetto” dei ragazzi e dalle ragazze del nostro quartiere».

L’assessore alla Mobilità Giusto Catania ha messo un “like” a questo post Facebook. Quindi è probabile che l’istanza venga presa in considerazione dall’Amministrazione Comunale.

 

Tag:
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Covid 19: cosa è bene sapere

Tutti e tre questi virus hanno come serbatoio animale i pipistrelli. Il passaggio delle infezioni virali da animale a uomo sono molto rare ma nel caso dei coronavirus sopra riportati il virus è riuscito a passare nell’essere umano e si è diffuso da persona a persona