Palermo, liquami in strada a Borgo Vecchio: abitanti in strada per protesta | CLICCA E GUARDA LE FOTO :ilSicilia.it
Palermo

il fatto

Palermo, liquami in strada a Borgo Vecchio: abitanti in strada per protesta | CLICCA E GUARDA LE FOTO

di
1 Ottobre 2021

GUARDA LE FOTO IN ALTO

Gli abitanti di Via Archimede, al Borgo Vecchio, stanno in questi minuti protestando in strada a causa della presenza di acqua fognaria e liquami lungo il corso che dal porto si apre in direzione Borgo Vecchio.

Da cinque anni ormai gli abitanti della zona sono costretti a convivere con questa inqualificabile situazione. A seguito dei lavori per l’Anello Ferroviario, infatti, alcune falde acquifere sono state maldestramente deviate – di fatto – fino a comportare il continuo allagamento della zona. Il problema si è via via esteso coinvolgendo scantinati, tombini e scarichi dei palazzi. Così, da cinque anni, gli abitanti di via Archimede si ritrovano a convivere con una fogna a cielo aperto sotto casa, a due passi dalle scuole, all’uscita dal porto turistico della città. Più volte sollecitati, gli uffici competenti del Comune di Palermo non sono mai intervenuti.

Qualche iniziativa “tampone” di pulizia e nessuna soluzione al grave problema dimostrano il totale disinteresse delle istituzioni cittadine verso alcune aree della città. Stanchi, così, di essere trattati come cittadini di serie B gli abitanti della zona sono scesi in strada e stanno protestando in queste ore.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.