Palermo, lo show di Capodanno a Piazza Castelnuovo tra risate e multiculturalità [VIDEO] :ilSicilia.it
Palermo

L'intrattenimento comincerà alle 20,30

Palermo, lo show di Capodanno a Piazza Castelnuovo tra risate e multiculturalità [VIDEO]

di
30 Dicembre 2017

I festeggiamenti per la notte di Capodanno in città inizieranno alle 20:30, a Piazza Castelnuovo, con quella che è stata presentata dal sindaco Orlando, dall’assessore alla Cultura Andrea Cusumano, insieme a organizzatori e artisti, come una grande festa dalle mille sfaccettature.

Palermo Music Circus“, questo il nome della manifestazione, organizzata dalla Agave Spettacoli con la regia artistica di Alessandra Salerno, che porterà sul palco un melting pot di arti e nazionalità.

A presentare la serata sarà Sergio Friscia, insieme alla speaker Federica Minia, in uno spettacolo definito “tridimensionale” dove il pubblico sarà anche protagonista grazie alle incursioni di Stefano Piazza, mattatore della serata che, oltre ad intrattenere la platea con monologhi e battute, intervisterà sul momento i presenti dando vita a sketch imprevedibili.

Spazio ai giovani in apertura: a salire per primi sul palco saranno i “Geronimo e i Fiori del Bene” e i Blue Kashimir, rispettivamente primi e secondi classificati al Palermo Band Festival, a seguire i Booku Ndal, la band rap di Ballarò, e poi ancora i Frequenza Retrò e gli Heron Temple direttamente da X Factor.

Ancora musica e parola, questa volta, con Salvo Piparo e il suo “Scordabolario” accompagnato dal chitarrista e percussionista Francesco Cusumano, i Tamuna, Aladino e, sui trampoli, l’artista Alessio Bellomia. A rappresentare, poi, le radici multiculturali dell’Isola sarà, tra gli altri, Doudou Diouf. 

I primi minuti del nuovo anno saranno scanditi, infine, dalle note delle canzoni più amate di Edoardo Bennato, l’artista che incarna perfettamento lo spirito del Panormus Music Circus.

A fare da cornice all’intero spettacolo saranno le scenografie dal chiaro sapore circense realizzate da Domenico Pellegrino, che accoglieranno anche i grandi play-balloons lanciati tra il pubblico.

La nottata proseguirà con il dj set live a cura di radio Action 101 che trasmetterà in diretta streaming e radiofonica l’intera serata con Beppe Palmigiano e Chiara Dalia.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

La GiombOpinione

di Il Giomba

VaffanCovid

A te che vuoi toglierci tutte le speranze ed i progetti sul futuro, a te che pretendi di non darci nessuna tregua, un sincero ed accorato... VaffanCovid!

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Anno nuovo, tante novità in arrivo

Con l'arrivo del 2022, le varie piattaforme streaming hanno annunciato molte novità  che riguardano sia nuove stagioni di serie già andate in onda, sia diverse interessanti nuove serie.

Agenda

di Renzo Botindari

Memento di una Persona Perbene

Mentre tutti oggi onorano la rimembranza di questi personaggi, io amareggiato penso a quelle che saranno state le loro ultime ore di vita, delusi, traditi e chiusi in sé stessi nell’attesa che qualcosa di brutto potesse accadergli.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin