Palermo: l'Udc nomina Andrea Aiello coordinatore politico del partito :ilSicilia.it
Palermo

i dettagli

Palermo: l’Udc nomina Andrea Aiello coordinatore politico del partito

di
11 Gennaio 2021

Un ruolo così importante a Palermo, devastata dall’assenza di una amministrazione non più all’altezza delle sfide e che, invece, dobbiamo affrontare con un cambio di

Elio Ficarra
Elio Ficarra

passo, è per me motivo di orgoglio e responsabilità“.

È quanto afferma Andrea Aiello, già consigliere ed assessore provinciale, attuale vicepresidente della Quinta Circoscrizione di Palermo, nominato dai vertici nazionali dell’Udc, nuovo coordinatore politico del partito per la città di Palermo

La città ha la forza di risollevarsi ed io svolgerò questo mio compito con determinato impegno per contribuire al successo di questo obiettivo” ha continuato Aiello.

Ringrazio il segretario nazionale Lorenzo Cesa e il segretario regionale Decio Terranaha aggiunto Aiello – per avermi accolto nella squadra, ma soprattutto per avermi restituito in questi primi giorni di collaborazione il senso di quella politica concreta e moderata che guarda ai problemi e alle soluzioni, oltre i facili populismi”.

Continua il lavoro di tessitura e di costruzione sul territorio dell’area moderata – ha sottolineato il consigliere comunale dell’Udc Elio Ficarrache con l’incarico ad Andrea Aiello sarà ancora di più rafforzata e contribuirà a essere valore aggiunto al progetto politico del partito: quello di aggregare tutti quei soggetti che si identificano in quei valori che trovano la loro naturale casa nell’Udc“.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro