Palermo, l'Ugl denuncia le violazioni del comando dei vigili urbani :ilSicilia.it
Palermo

Sarebbero state disattese le prescrizioni sanitarie

Palermo, l’Ugl denuncia violazioni al comando della polizia municipale

di
5 Aprile 2019

Continua il malcontento dei sindacati di categoria al comando dei vigili urbani di Palermo, a seguito di  presunte violazioni e vessazioni nei confronti dei lavoratori.

Ernesto Lo Verso, segretario regionale per la Sicilia dell’Ugl Fna, denuncia quella che definisce come “l’ennesima violazione perpetrata nei confronti di un agente in forza al corpo di polizia municipale del capoluogo“. Nei giorni scorsi, al comando di via Dogali l’agente in questione si sarebbe imbattuto in un vicecomandante, il quale – recita una nota del sindacato – avrebbe fatto presente al lavoratore di avere palesemente disatteso prescrizioni e limitazioni al servizio del medico competente a seguito di accertamenti ai sensi dell’articolo 41 del d.lgs 81/08.

“In realtà si apprende – spiega Lo Verso  che il comandante Gabriele Marchese, nella qualità di datore di lavoro, avesse già opportunamente esortato il suo vice all’osservanza del giudizio sanitario disposto in favore del dipendente, ma nonostante ciò si è verificato esattamente l’opposto, per cui il casco bianco si è ritrovato a svolgere attività di viabilità appiedata e poco dopo, a seguito di un malore fisico, è finito in pronto soccorso”.

“La nostra organizzazione – denuncia ancora il sindacalista – vuol ricordare a chi è inosservante della legge che è quanto recita l’art. 32 della nostra Costituzione, inoltre la previsione costituzionale è rafforzata dallo strumento legislativo del T.U. 81/08 che mira a salvaguardare gli essenziali livelli di tutela della salute e della sicurezza sul posto di lavoro”.

“Previsioni tanto conclamate quanto disattese – conclude Lo Verso – questo è quanto perpetrato dal vicecomandante della polizia municipale di Palermo, a cui preannunciamo che metteremo in campo tutte le azioni necessarie per contrastare qualsiasi forma di violazione delle norme che tutelano la sicurezza e la salute dei lavoratori”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.