Palermo, morte del quindicenne Abou: setticemia possibile causa del decesso :ilSicilia.it
Palermo

L'ESITO DELL'AUTOPSIA

Palermo, morte del quindicenne Abou: setticemia possibile causa del decesso

di
9 Ottobre 2020

E’ stata eseguita l’autopsia all’istituto di medicina legale del Policlinico di Palermo sul corpo di Abou, il quindicenne morto in ospedale. Il ragazzo si era imbarcato prima sulla Open Arms e poi sulla quarantena trascorsa nella nave quarantena Allegra. Il medico legale Antonella Argo ha riscontrato le cicatrici e i segni di torture presumibilmente subite in Libia.

SETTICEMIA POSSIBILE CAUSA DEL DECESSO

Una setticemia, infezione al sangue, potrebbe essere la causa del decesso, secondo una prima ricostruzione da confermare. Infatti per avere dati e riscontri più certi serviranno analisi ed esami più approfonditi.

Novanta giorni ha chiesto il medico legale per depositare la relazione ai pubblici ministeri che indagano sulla morte del giovane della Costa d’Avorio. Il soggetto è deceduto il 5 ottobre scorso all’ospedale Ingrassia di Palermo, dopo essere stato sbarcato d’urgenza dalla nave quarantena Allegra.

Oggi un primo confronto con i magistrati della procura di Palermo. I togati hanno aperto un fascicolo dopo che il tutore del migrante minorenne non accompagnato ha presentato un esposto denuncia, assistita dal legale Michele Calantropo.

I magistrati – l’aggiunto Ennio Petrigni e il sostituto Giulia Beux – hanno anche disposto il sequestro della cartella clinica. Nei prossimi giorni potrebbero iniziare le audizioni di soggetti coinvolti, come persone informate dei fatti.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il Presidente con le carte in regola

In una fase di scadimento della Politica ricordare Pier Santi Mattarella è come una boccata di ossigeno, un riconoscere che vi è stata, e quindi è possibile, una politica ispirata al bene comune, al buon governo e al progresso della propria terra

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin