Palermo, non c'è pace per viale Regione Siciliana: altri limiti a 30km/h e lavori in notturna :ilSicilia.it
Palermo

Da lunedì 25 giugno fino al 3 luglio

Palermo, non c’è pace per viale Regione Siciliana: altri limiti a 30km/h e lavori in notturna

22 Giugno 2018

PALERMO – Non bastavano i lavori al Ponte Corleone. Adesso in viale Regione Siciliana è pronta ad arrivare una nuova tranche di lavori per la manutenzione e pulizia del verde.

Dal prossimo 25 giugno e fino al 3 luglio gli operai della Reset saranno impegnati in questi lavori nelle aree spartitraffico della Circonvallazione, secondo un preciso calendario. I lavori verranno effettuati dalle ore 22 alle ore 5 del mattino. “In questo arco di tempo nelle aree dei cantieri interessati per garantire la sicurezza degli automobilisti e dei pedoni, il limite di velocità sarà ridotto a 30 km/h“, si legge in un comunicato del Comune.

In pratica il limite a trenta sarà esteso in quasi tutta la tangenziale cittadina, seppur solo nelle ora serali e notturne. Ecco le varie fasi.

cronoprogramma reset viale regione
Cronoprogramma lavori Reset

TRATTO 1. Dallo svincolo Belgio a viale Lazio (25 giugno)

TRATTO 2. Svincolo Einstein da via Paternò a via Evangelista di Blasi (26 giugno)

TRATTO 3. Da via Nazario Sauro allo Svincolo Basile (27 giugno)

TRATTO 4. Da via Pitrè al Ponte Corleone(28 giugno)

TRATTO 5. Dal Ponte Corleone allo Svincolo Oreto (1 luglio)

TRATTO 6. Dallo Svincolo Oreto all’ingresso dell’autostrada Palermo-Catania (2 luglio).

Intanto, sul fronte dei lavori al Ponte Corleone, il Comune precisa che si è “conclusa la prima parte dei lavori che hanno interessato la semi carreggiata di marcia ordinaria in direzione Catania; il Ponte Corleone resterà aperto oggi fino alle ore 6:00 di domani, quando riprenderanno le lavorazioni diurne nella semi carreggiata di sorpasso in direzione Catania, che proseguiranno nelle giornate di domenica, lunedì e martedì. Concluse le lavorazioni sull’intera carreggiata in direzione Catania (corsia di marcia ordinaria e corsia di sorpasso), il ponte verrà interamente riaperto nelle due direzioni di marcia, da mercoledì 27 nelle ore diurne. Dallo stesso giorno – prosegue la nota –  si procederà con lavori notturni, con la chiusura  parziale della semi carreggiata di marcia ordinaria in direzione Trapani dalle ore 21:00 alle ore 7:00 del giorno successivo. Così ogni giorno fino alla conclusione dei lavori che avverrà, salvo imprevisti, il prossimo 6 luglio con la riapertura H24 del ponte, 8 giorni prima dell’ultimazione già programmata per il 14 luglio.

L’assessore Emilio Arcuri spiega che “la definizione del cronoprogramma di dettaglio, con la previsione dei lavori notturni, è stata resa oggi possibile a seguito delle lavorazioni già effettuate e delle verifiche ispettive  operate sui giunti di dilatazione, che hanno consentito di accertare una condizione di degrado nettamente inferiore a quella che era prevedibile prima dell’inizio delle opere. Ciò ha consentito di poter dare corso allo spostamento alle ore notturne delle lavorazioni, compatibile con le risorse disponibili e con l’insieme delle opere previste in progetto”.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.