Palermo, Orlando omaggia il giornalista Mauro De Mauro :ilSicilia.it
Palermo

la commemorazione

Palermo, Orlando omaggia il giornalista Mauro De Mauro

di
16 Settembre 2021

“Un giornalista libero e coraggioso che ha compreso i legami tra mafia, istituzioni deviate, politica e alta finanza. Un cronista scomodo la cui morte si lega alle sue scoperte sull’omicidio del presidente dell’Eni Enrico Mattei. La presenza oggi in via delle Magnolie di tanti esponenti delle istituzioni e del giornalismo evidenzia il grande cambiamento della città. Infatti De Mauro, in quegli anni bui, era isolato dai suoi colleghi e dalle istituzioni. Il suo impegno per la ricerca della verità è un fulgido esempio di informazione libera e rappresenta un invito ad avere rispetto per chi ha dato la vita per la libertà di informazione e ad esprimere condanna e richiesta di verità e giustizia per tutte le perversioni istituzionali che costituiscono un’onta indelebile nella storia della nostra Repubblica”.

Lo ha detto il sindaco Leoluca Orlando che stamani ha partecipato in viale delle Magnolie, assieme all’assessore Paolo Camassa, alla cerimonia di commemorazione del giornalista Mauro De Mauro sequestrato e ucciso dalla mafia nel 1970. Alla cerimonia, promossa dal Gruppo cronisti siciliani dell’Unione nazionale cronisti italiani (Gruppo dell’Assostampa siciliana), oltre ad Orlando che ha deposto una corona di fiori era presente la figlia di De Mauro, signora Franca, il prefetto di Palermo Giuseppe Forlani, il questore Leopoldo Laricchia, il comandante provinciale della Guardia di finanza, generale Antonio Quintavalle Cecere, ufficiali, sottufficiali e funzionari della Dia, dell’Arma dei carabinieri, dell’Esercito e della polizia municipale, rappresentanti del Corpo delle infermiere volontarie della Croce Rossa Italiana,  il presidente dell’Ordine dei Giornalisti di Sicilia, Giulio Francese, il presidente dell’Unci Sicilia Giuseppe Lo Bianco ed il vicesegretario regionale dell’Assostampa Roberto Leone. Il giornalista Leone Zingales ha coordinato gli interventi e ha illustrato la biografia di Mauro De Mauro.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Squid game: il gioco dell’anno

C'è una serie tv di cui in questi giorni tutti parlano in decine di rubriche, articoli e servizi televisivi: mi riferisco a "Squid Game". Qualcuno ha accostato questa serie all'altro exploit Netflix, la Casa di carta, sia perché entrambe sono diventate un successo mondiale in pochissimo tempo con il solo passaparola
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin