Palermo: passeggiate notturne per ricordare le vittime di mafia :ilSicilia.it
Palermo

il 4 settembre

Palermo: passeggiate notturne per ricordare le vittime di mafia

di
30 Agosto 2019

L’Associazione culturale Onlus Palermo aperta a Tutti, in collaborazione con gli Amici dei Musei siciliani organizza per la sera del 4 settembre la passeggiata “Alla memoria, storie di vite spezzate” .

In occasione dell’anniversario dell’assassinio del generale Carlo Alberto dalla Chiesa, la passeggiata ripercorrerà alcuni luoghi simbolo delle stragi di mafia degli anni Ottanta.

Il punto di incontro sarà alle ore 20.45 davanti la Chiesa di San Michele Arcangelo, per spostarsi in via Cesareo, dove fu assassinato Giuseppe Insalaco (1988). Poi in via Pipitone Federico, luogo della Strage di Rocco Chinnici (1983), i due uomini della scorta (Mario Trapassi e Salvatore Bartolotta) e Stefano Li Sacchi, portiere dello stabile. Successivamente si sosterà davanti la lapide commemorativa di Piersanti Mattarella (1980). La tappa successiva sarà il luogo dell’assassinio di Calogero Zucchetto, l’agente di polizia che collaborava con Ninni Cassarà (1982). L’itinerario finirà dinnanzi la lapide che ricorda l’eccidio del Generale dalla Chiesa, della moglie Emanuela Setti Carraro e dell’agente Domenico Russo.

La passeggiata sarà introdotta da Bernardo Tortorici e Claudia Bardi, rispettivamente di Amici dei Musei Siciliani e Palermo aperta a Tutti- Onlus.

La partecipazione prevede una donazione di 8 euro a persona che verranno versate in beneficenza a La carezza di viky e Giorgia-Onlus, che si occupa dei bambini cardiopatici dell’ospedale dei bambini di Palermo.

Si può partecipare prenotando per email, a palermoapertaatutti@gmail.com, indicando un cognome, il numero dei partecipanti ed un recapito telefonico. Oppure inviando un Whatsapp al 320.870437, indicando sempre i medesimi dati.

La passeggiata avrà una durata di circa due ore ed è accessibile a persone con disabilità motorie e sensoriali.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Immagina…

Immagina la “normalità” quale unico “manifesto per il futuro”. Il fallimento di una certa politica sta nel fatto di volerti vendere per straordinario tutto ciò che universalmente sarebbe stato normale.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Buona Pasqua

L’Augurio che sicuramente in cuor loro i siciliani si fanno, in occasione di queste festività, è che questa sia l’ultima Pasqua da reclusi e che la prossima si potrà finalmente passeggiare liberamente, ritrovando il gusto dello stare insieme, di rafforzare sentimenti di amicizia, di socialità e di solidarietà
La GiombOpinione
di Il Giomba

Andrà tutto bene(?)

È un anno intero, e anche qualcosa di più, che mi sento ripetere questa frase. Ma come faccio a pensare che andrà tutto bene?
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

“Il Paradiso perduto“

Scendeva il crepuscolo mentre l’aereo si accingeva ad atterrare a Punta Raisi. La costa fra Carini e Capo Rama appariva già punteggiata dalle luci dei paesi e delle innumerevoli abitazioni che la costellano e che si riflettevano sempre di più nella cerchia dei monti, man mano che la luce del sole tendeva a scomparire.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin