Palermo, perseguita e minaccia di morte l'ex: arrestato 39enne :ilSicilia.it
Palermo

IL FATTO

Palermo, perseguita e minaccia di morte l’ex: arrestato 39enne

di
1 Dicembre 2021

La Polizia di Stato ha tratto in arresto un 39enne palermitano, resosi responsabile del reato di atti persecutori e minacce aggravate.

Agenti della Polizia di Stato, appartenenti all’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, lo scorso fine settimana, su disposizione della locale Sala Operativa, si sono recati in via dei Materassai dove una donna, su linea di emergenza 112, ha segnalato la presenza di un uomo che, allo scopo di aggredirla, tentava di fare accesso presso la sua abitazione.

I poliziotti giunti repentinamente sul luogo, hanno notato un uomo dalla corporatura robusta intento, dinanzi al portone del condominio dove abita la vittima, a proferire minacce di morte all’indirizzo della donna.

Gli agenti hanno proceduto all’identificazione del soggetto constatando, nella circostanza, la presenza di un forte alito vinoso. L’uomo, poco collaborativo, avrebbe argomentato l’ostilità nei confronti della donna, attribuendole il torto di avergli promesso una vita futura assieme, per poi ritornare sui suoi passi non mantenendo l’impegno preso.

Contestualmente, agenti di un altro equipaggio hanno contattato la vittima che, in stato di forte agitazione, ha riferito che nella notte appena trascorsa l’uomo più volte si era recato presso la sua abitazione minacciandola di morte e suonando insistentemente al suo citofono per farsi aprire.

Inoltre, quell’uomo non era nuovo a comportamenti del genere, e per tale motivo la vittima lo aveva denunciato più volte in passato.

Il 39enne palermitano, arrestato perché ritenuto responsabile dei reati di minacce aggravate e atti persecutori, in attesa di udienza di convalida, è stato condotto presso la locale Casa Circondariale “Lorusso” di Pagliarelli.

Giova precisare che l’odierno arrestato è, allo stato, indiziato in merito ai reati contestati e che la sua posizione sarà definitiva solo dopo l’emissione di una, eventuale, sentenza passata in giudicato, in ossequio al principio costituzionale della presunzione di innocenza.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.