Palermo, piazza Bellini diventa campo da gioco, Martorana "vietata" a fedeli e turisti | Fotogallery :ilSicilia.it

proteste da parte dei visitatori

Palermo, piazza Bellini diventa campo da gioco, Martorana “vietata” a fedeli e turisti | Fotogallery

di
6 Giugno 2019

Guarda la fotogallery in alto

Amara sorpresa per i fedeli che avrebbero voluto assistere alla funzione religiosa nella chiesa della Martorana in piazza Bellini, a Palermo. Le strutture montate per le gare di scherma che da oggi, 6 giugno, si svolgeranno nel capoluogo siciliano, infatti, limitano di molto e di fatto impediscono l’accesso ai visitatori.

L’ingresso della chiesa, nella quale ha sede la parrocchia di rito greco-bizantino di San Nicolò dei Greci ma dal quale si accede anche per San Cataldo era se non ostruito di certo reso difficoltoso, la piazza è stata trasformata quasi interamente in campo di gioco e la conseguenza è che la fruibilità di palermitani e turisti ne è risultata di molto limitata.

Nell’area, questa mattina, hanno finito di installare una pedana che costringe ad una sorta di slalom per entrare in chiesa. Puntuali sono scattate le lamentele e le proteste da parte dei fedeli e del parroco di San Nicolò dei Greci.

La smentita degli organizzatori: permessi regolari

In una nota, siglata dalla segreteria del comitato organizzatore del Centesimo Campionato Assoluto di Scherma Conad Palermo 2019, si sottolinea “l’inesattezza dell’articolo”: “L’accesso alla chiesa – si legge – è consentito e resta libero per tutti i fedeli. L’atto che voi dite essere stato attuato senza consultare nessuno è stato, invece, regolarmente autorizzato dall’Arcidiocesi di Palermo“. A dimostrazione che i permessi sono regolari, gli organizzatori allegano anche il “nulla osta” dell’Arcidiocesi di Palermo, titolare per la Chiesa di San Cataldo. D’accordo, anche la Sovrintendenza ai beni culturali.

Resta, invece, il dubbio se siano stati preventivamente consultati o meno i responsabili della Chiesa della Martorana, in quanto la Parrocchia di San Nicolò dei Greci non dipende dall’Arcidiocesi palermitana, ma dall’Eparchia di Piana degli Albanesi, essendo la Martorana anche “con-cattedrale” dell’Eparchia.

© Riproduzione Riservata
Tag:

La GiombOpinione

di Il Giomba

VaffanCovid

A te che vuoi toglierci tutte le speranze ed i progetti sul futuro, a te che pretendi di non darci nessuna tregua, un sincero ed accorato... VaffanCovid!

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Anno nuovo, tante novità in arrivo

Con l'arrivo del 2022, le varie piattaforme streaming hanno annunciato molte novità  che riguardano sia nuove stagioni di serie già andate in onda, sia diverse interessanti nuove serie.

Agenda

di Renzo Botindari

Memento di una Persona Perbene

Mentre tutti oggi onorano la rimembranza di questi personaggi, io amareggiato penso a quelle che saranno state le loro ultime ore di vita, delusi, traditi e chiusi in sé stessi nell’attesa che qualcosa di brutto potesse accadergli.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin