Palermo, piove sulle salme ai Rotoli. Gelarda: "Ancora vergogna sui nostri morti" CLICCA PER LE FOTO :ilSicilia.it
Palermo

la denuncia

Palermo, piove sulle salme ai Rotoli. Gelarda: “Ancora vergogna sui nostri morti” CLICCA PER LE FOTO

di
12 Gennaio 2022

GUARDA LA GALLERY IN ALTO

“Oltre al fatto che il numero delle salme al deposito ai Rotoli è aumentato di nuovo , raggiungendo quasi quota 950, la vergogna di questi giorni é quella delle salme sotto l’acqua”,  dichiara il capogruppo della Lega a Palermo Igor Gelarda.

“Infatti poiché è volato via un pezzo di tetto dell’ex vivaio, alcune salme che si trovano lì sotto sono sottoposte alle intemperie. Sono stati posti dei sacchi di plastica per cercare di coprire alla meno peggio i feretri, ma la vergogna è evidente – prosegue -. Non possiamo continuare a vedere i nostri cari in queste condizioni. I 2 milioni di euro che, con un emendamento della Lega, sono stati stanziati nell’ultima legge di bilancio per l’emergenza dei rotoli, potranno essere utilizzati quando il comune avrà dei progetti esecutivi. Siano essi per la realizzazione di nuovi loculi temporanei oppure per quella di un nuovo campo di inumazione, che sarebbe stato individuato nella sezione 473.Quello che è certo è che il sindaco Orlando, ormai al tramonto della sua carriera politica, che pure in passato ha toccato delle punte di gloria, verrà tristemente ricordato come il sindaco delle 900 bare a deposito conclude Gelarda “

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro