Palermo, "Pompieropoli" alla Favorita: i bambini vigili del fuoco per un giorno |FOTO E VIDEO :ilSicilia.it
Palermo

per i ragazzi anche imbracature e caschetti

Palermo, “Pompieropoli” alla Favorita: i bambini vigili del fuoco per un giorno |FOTO E VIDEO

di
22 Aprile 2018

Si è svolta questa mattina, nel Parco della Favorita, la “Pompieropoli” organizzata dal Comando dei vigili del fuoco di Palermo. L’evento rientra nell’ambito de “La Domenica Favorita“, promossa dal Comune.

Attraverso giochi e simulazioni, i pompieri hanno istruito i bambini sulle principali tecniche di prevenzione incendi e le azioni da compiere in caso di calamità naturali.

Durante le “esercitazioni”, i ragazzi accompagnati dalle famiglie hanno affrontato i percorsi a loro dedicati, indossando imbracature e caschetti per l’arrampicata di una parte e di una scala controventata.

I bambini hanno potuto anche osservare da vicino i mezzi operativi del Corpo Nazionale, tra cui l’autoscala e l’autopompaserbatoio, e assistito alla dimostrazione dei nuclei specialistici Saf (Speleo alpino fluviali).

 

GUARDA IL VIDEO

 

 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

La rabbia e il giro del corridoio magico

Benvenuti nel mio “corridoio magico” dal quale mi auguro uscirete cambiati grazie all’induzione e all’attivazione dell’energia inconscia che rivoluziona e riassetta i processi spontanei di autoguarigione ed evoluzione
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.