Palermo, prevista la chiusura della corsia laterale del Ponte Corleone in direzione Trapani :ilSicilia.it
Palermo

Da martedì 15 febbraio

Palermo, prevista la chiusura della corsia laterale del Ponte Corleone in direzione Trapani

di
12 Febbraio 2022

Martedì prossimo, 15 febbraio,  sarà data esecuzione alla Ordinanza del Servizio Mobilità Urbana n. 55 del 25/01/2022 con il materiale sbarramento della corsia laterale di viale Regione Siciliana, lato mare/direzione Trapani, mediante apposizione di new jersey in cemento che inibiranno l’immissione nella corsia centrale esistente poco prima del Ponte Corleone.

La chiusura, dettata da motivi di sicurezza e richiesta dal Servizio Infrastrutture, comporterà prevedibilmente un appesantimento della circolazione, specie di quella in uscita da via Villagrazia (lato mare) dalla quale, per immettersi nel viale Regione Siciliana, sarà necessario svoltare a sinistra  sulla medesima laterale lato mare, percorrerne un lungo tratto in direzione CT per portarsi sul ponte Bonagia così da immettersi poi nel viale Regione direzione TP.

Inoltre, molti cittadini, specie nelle ore mattutine di ingresso in città, usano percorrere la corsia laterale in direzione TP per evitare la centrale, ma da martedì non avranno più questa possibilità in quanto la laterale sarà “strada senza uscita”.

Il tratto da via Villagrazia allo sbarramento sarà strada senza uscita, con doppio senso di circolazione per permettere a residenti ed alle attività commerciali di accedervi.

CLICCA QUI PER L’ORDINANZA

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro