Palermo: proteste a oltranza del personale dell'ospedale Civico | Video :ilSicilia.it
Palermo

Domani l'incontro con il nuovo commissario

Palermo: proteste a oltranza del personale dell’ospedale Civico | Video

di
19 Dicembre 2018

Guarda il video in alto

Continua la protesta dei dipendenti dell’Ospedale Civico di Palermo che stamani hanno organizzato un sit-in per ribadire la necessità di prorogare i contratti dei lavoratori a partita iva, stabilizzare i precari come previsto dalla Legge Madia, assumere nuovo personale specializzato per potenziare i reparti “ridotti al lumicino”, riconoscere le progressioni economiche orizzontali e adottare interventi per garantire la sicurezza in ospedale. La manifestazione, organizzata dalle sigle sindacali Fials-Confsal, Nursing Up, Nursind e Uil Fpl, che rappresentano la maggioranza del personale del nosocomio palermitano, ha immediatamente richiamato l’attenzione del nuovo commissario Roberto Colletti, che ha incontrato i rappresentanti dei lavoratori.

Secondo quanto riportato dalle organizzazioni sindacali, Colletti avrebbe subito fornito rassicurazioni sul rinnovo dei contratti a partita iva, mentre domani si terrà un nuovo incontro per approfondire tutti gli altri temi. “Un piccolo passo in avanti, ma lo stato di agitazione va avanti fino a quando non otterremo risultati concreti”, dichiarano Mario Di Salvo della Fials-Confsal, Giuseppe La Barbera del Nursing Up, Aurelio Guerriero del Nursind e Pippo Piastra della Uil Fpl.

“Il direttore – spiegano – si è mostrato disponibile alla definizione della vertenza relativa alle progressioni orizzontali di carriera (fasce), ponendo la parola fine ad un lungo e penoso contenzioso che, ancora oggi, non ha garantito gli stessi diritti a tutti i lavoratori. Lo stesso dicasi per quanto riguarda le questioni relative alla sicurezza interna all’azienda e le richieste relative al parcheggio. Il direttore inoltre – concludono – ha dichiarato che in tempi estremamente brevi verranno iniziate le procedure per la contrattazione decentrata e la creazione di tavoli tecnici per risolvere le restanti controversie”.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

Vaccini, basta chiacchiere!

La consueta girandola dei colori delle regioni italiane colpisce ancora. Sembra di guardare dentro un caleidoscopio nel quale le forme ed i colori cambiano ad ogni movimento dell’oggetto

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin