18 dicembre 2018 - Ultimo aggiornamento alle 20.04
caronte manchette
caronte manchette
Palermo

La denuncia del Comitato civico quartiere Pagliarelli

Palermo. Quarta circoscrizione, alberi oscurano illuminazione pubblica, Comune: ”la potatura, forse, nel 2019”

27 febbraio 2018

La segnalazione alla redazione de ilSicilia.it questa volta arriva dal Comitato civico quartiere Pagliarelli che denuncia l’inadeguatezza dell’illuminazione pubblica dovuta alla mancata potatura degli alberi ”che è stata ultimata a gennaio 2017 e se ne riparlerà, se tutto va bene, nel 2019” almeno questa sarebbe ”la risposta del settore Verde Vivibilità’‘ di cui riportiamo il documento: comitato-civico-quartiere-pagliarelli

 

”È inconcepibile che il Comune non garantisca la sicurezza dei cittadini – afferma il presidente del comitato Cino Dario lo stesso Sergio Marino, assessore al verde ed ora Vice Sindaco, nel mese di agosto 2016 aveva dichiarato: “il nostro intento è quello di garantire la sicurezza dei cittadini palermitani, uscendo dalla logica della segnalazione e dell’emergenza…”. Considerato che il Comune ha a disposizione 7 squadre: 5 per la manutenzione ordinaria, 1 per le scuole ed 1 per le emergenze che si attivino subito a rimuovere almeno i rami che ostruiscono i lampioni della pubblica illuminazione, questo è quello che chiede, a gran voce, il Comitato civico quartiere Pagliarelli, per via Altofonte e via Giuseppe Mulè nel quartiere Villa Tasca, tutte di pertinenza della quarta circoscrizione”.

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Emotivamente il colore non è uguale per tutti

Di fronte allo stesso colore, una persona lo troverà gradevole, un’altra potrà trovarlo sgradevole. L’attrazione o la repulsione che ognuno di noi mostra soggettivamente di fronte ai colori è una reazione fisiologica che avviene sulla base del proprio stato.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Radiografia, Tac e Pet: tra nuove tecnologie e ars medica

L’attuale presidente della Società Italiana di Radiologia Medica, professore Roberto Grassi, ha dichiarato un po' di tempo fa che "Abbiamo bisogno di clinici che facciano i clinici, di medici che facciano i medici, perché in gioco non c’è solo spreco di risorse, ma anche la sicurezza dei pazienti, che devono essere esposti a radiazioni ionizzanti solo se veramente necessario".
Andiamo a quel Paese
di Valerio Bordonaro Marco Scaglione

Diario di Singapore – Seconda Parte

Opportunità di business per le aziende siciliane, sia nella grande distribuzione, sia in hotel, ristoranti e catering. A Singapore i prodotti che potrebbero avere mercato sono: i preparati per gelato, i dolci da forno, i formaggi, le birre semi-artigianali, le conserve di verdura e le conserve ittiche.