Palermo, rapina un anziano: arrestato il malvivente :ilSicilia.it
Palermo

il fatto

Palermo, rapina un anziano: arrestato il malvivente

di
12 Maggio 2021

La Polizia di Stato ha tratto in arresto un malvivente, responsabile di una vile aggressione su strada ad un anziano professionista, proditoriamente sorpreso alle spalle poco prima che facesse ingresso in uno stabile. La vittima, in via Principe di Villafranca, è stata inizialmente aggredita da un uomo a volto scoperto, che aveva puntato la collanina del malcapitato. Grazie alla sua inattesa e veemente reazione, giunta a dispetto della sua non più giovane età, l’aggressione si è trasformata in contesa, i due sono caduti per terra e l’aggredito è riuscito a difendere il suo bene. La lite, anche in relazione all’assalitore, ha prodotto ferite ed escoriazioni anche sanguinanti, che hanno consigliato al malvivente di ritirarsi velocemente ed a piedi. Forse per la fretta, il rapinatore ha abbandonato sul posto il ciclomotore a lui intestato con il quale aveva raggiunto l’obiettivo di una rapina, illusoriamente ritenuta facile.

Le abbondanti tracce di sangue, il ciclomotore abbandonato, nonché le immagini delle telecamere condominiali che avevano ripreso le fasi dell’aggressione hanno rappresentato dei passi falsi decisivi per il rapinatore e degli indizi determinanti subito raccolti dalle pattuglie del Commissariato di P.S. “Libertà” e dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico giunte in soccorso del professionista aggredito.

A dir la verità, prima ancora che i poliziotti sviluppassero questi importanti elementi d’indagine che li avrebbero condotti alla sua identità, è stato lo stesso malvivente a tradirsi definitivamente con la sua scriteriata scelta di ritornare, ancora sanguinante, sul luogo della tentata rapina per recuperare lo scooter.

L’uomo, conosciuto dai poliziotti per i suoi precedenti specifici e riconosciuto dagli agenti che avevano visionato le immagini dell’aggressione attraverso le telecamere condominiali, è stato immediatamente bloccato dagli agenti e tratto in arresto.

Il provvedimento restrittivo è già stato convalidato dall’Autorità Giudiziaria.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Squid game: il gioco dell’anno

C'è una serie tv di cui in questi giorni tutti parlano in decine di rubriche, articoli e servizi televisivi: mi riferisco a "Squid Game". Qualcuno ha accostato questa serie all'altro exploit Netflix, la Casa di carta, sia perché entrambe sono diventate un successo mondiale in pochissimo tempo con il solo passaparola
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin