Palermo. Rifiuti, accordo tra guide turistiche e Rap per contrastare la sporcizia nelle strade :ilSicilia.it
Palermo

Gli operatori saranno "Sentinelle della bellezza"

Palermo. Rifiuti, accordo tra guide turistiche e Rap per contrastare la sporcizia nelle strade

di
2 Marzo 2018

Intesa tra le associazioni delle guide turistiche, la Rap e il Comando della Polizia Municipale di Palermo per monitorare in maniera più precisa la pulizia delle strade. L’iniziativa, con il Comune di Palermo e le sue partecipate, nasce per diventare “Sentinelle della bellezza“, nell’anno di Palermo Capitale della Cultura e di Manifesta12.

Le “guide” sono le prime a raccogliere i giudizi dei turisti e a registrarne la meraviglia davanti alle bellezze della città come la delusione davanti a ciò che non va. Dai sacchetti dell’immondizia, lasciati fuori dai cassonetti, alla difficoltà di accedere ad alcuni monumenti per l’assenza di scivoli per i disabili passando anche per le difficoltà nello spostarsi per le strade a causa della doppia fila selvaggia.

L’intesa è nata a seguito delle proposte presentate dalle associazioni di guide turistiche Federagit Confesercenti Sicilia, Gta Palermo, Agt Palermo che già da anni cooperano con il Comune attraverso la promozione di attività culturali e che hanno chiesto di poter collaborare con la Rap e con il Comando di Polizia Municipale.

Da parte del sindaco, Leoluca Orlando, c’è stata immediata disponibilità. All’azienda di Igiene ambientale e a Reset che si occupa della manutenzione delle aiuole le associazioni, durante un incontro presso la Rap, hanno consegnato le mappe degli itinerari turistici maggiormente frequentati e il calendario degli scali crocieristici per il 2018 così da intervenire in maniera più precisa al mantenimento della pulizia delle strade, come già avviene per il percorso arabo normanno.

“Nonostante gli sforzi dell’amministrazione nel miglioramento del servizio di raccolta rifiuti – dice Corinna Scaletta presidente regionale di Federagit Confesercenti – nel centro storico, si assiste ancora alla sgradevole abitudine di molti cittadini di conferire i rifiuti al di fuori degli orari consentiti e in luoghi non autorizzati”.

Ma da oggi per gli “sporcatori seriali” ci sarà anche l’occhio delle guide turistiche a contrastare il malcostume della spazzatura gettata fuori orario nei bidoni, o peggio, abbandonati per le strade.

 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.
Ieri 19:26