Palermo. Rifiuti, l'ipotesi di Ferrandelli: "Vogliono far fallire la Rap per aprire ai privati" :ilSicilia.it
Palermo

"i palermitani non abboccheranno"

Palermo. Rifiuti, l’ipotesi di Ferrandelli: “Vogliono far fallire la Rap per aprire ai privati”

8 Aprile 2018

Il capo dell’opposizione al Consiglio comunale, Fabrizio Ferrandelli, adombra l’ipotesi di una strategia volta a far fallire la Rap per aprire le trattative ai privati.

Stando alle parole del consigliere, che affida la sua provocazione ad una nota, soltanto così si spiegherebbero le ragioni dell’immobilismo dell’Amministrazione.

“E se la paralisi della Rap fosse voluta proprio per provocarne il fallimento e aprire ai privati? Io – afferma Ferrandelli – lavoro per salvare un’azienda pubblica che con la differenziata può  cambiare marcia, creare servizi, qualità della vita e lavoro”.

L’analisi poi continua e delinea i contorni di un nervosismo che emergerebbe dalle ultime note stampa dell’Amministrazione che avrebbe “I nervi scoperti” e che ” Non sapendo risolvere il problema preferisce adottare la formula del dare la colpa sempre agli altri prolungando ombre e sospetti”.

Non credo che i palermitani abbocchino più a questo schema aggiunge Ferrandellie credo anche che abbiano individuato i veri responsabili della cattiva gestione dei rifiuti”.

“Il sindaco è la prima autorità sanitaria locale ed è il responsabile dell’igiene pubblica, nonchè colui che nomina i vertici delle aziende e ne controlla i bilanci”.

La mia posizione – conclude – è sempre stata molto chiara: salvaguardare la gestione pubblica di Rap, senza far perdere soldi ai cittadini che pagano i servizi e che di fatto sono proprietari dell’azienda”.

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Loro non Cambiano”

Quello che ancora oggi mi sconvolge guardando la pubblica amministrazione (la cosa pubblica in genere) è l’incapacità di fare pulizia e giustizia, eppure la cosa pubblica siamo noi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.