Palermo, scritta intimidatoria nei confronti del consigliere Sandro Terrani :ilSicilia.it
Palermo

in piazzale Anita Garibaldi

Palermo, scritta intimidatoria nei confronti del consigliere Sandro Terrani

di
4 Giugno 2018

Scritte ingiuriose, rivolte al capogruppo del Mov139 al Consiglio comunale di Palermo, Sandro Terrani, sono comparse sulla saracinesca di un’associazione della città. Lo rende noto Paolo Caracausi, componente del Mov139 e coordinatore provinciale di Idv: “Soltanto un vile atto intimidatorio, al mio capogruppo va tutta la mia solidarietà, sono sicuro che non si farà fermare nel suo quotidiano impegno politico”.

Sulla vicenda sono intervenuti anche i consiglieri del Partito Democratico al Comune di Palermo, Dario Chinnici, Francesco Bertolino, Carlo Di Pisa, Rosario Arcoleo e Giovanni Lo Cascio.Vogliamo esprimere la nostra solidarietà a Sandro Terrani –  sottolineano in una nota – è un gesto che condanniamo fermamente e che siamo sicuri non fermerà Sandro nell’azione di cambiamento che sta portando avanti. Sandro non si farà certo intimidire e con il sostegno nostro e di tutto il Consiglio comunale continueremo quelle azioni di risanamento di cui la città ha bisogno“.

E il consigliere Terrani, infatti, sembra proprio non accusare il colpo: “Questo spazio (dove è apparsa la scritta, ndr) che si trova in piazzale Anita Garibaldi, luogo dell’eccidio di Padre Puglisi, la prima volta è stato ristrutturato nel 2006, per poi essere vandalizzato. Dal mese di febbraio sono iniziati i lavori di ripristino dell’intera area da parte del Comune di Palermo attraverso il Coime. La settimana scorsa hanno iniziato a vandalizzarlo di nuovo. Proprio per questo il sito, che tra domani e dopodomani sarà affidato all’associazione Cuore che Vede, del presidente Pino Sclafani, è stato chiuso al pubblico. E allora Terrani è merda. Non c’è controllo del territorio da parte delle forze dell’ordine. Domani mattina – conclude – mi recherò in questura per sporgere denuncia”.
© Riproduzione Riservata
Tag:
Balzebù
di Balzebù

La stramberia dello stop alla Ztl notturna a Palermo

E’ possibile che questo sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, non riesca a mettere un freno alle stramberie del suo assessore alla Mobilità, Giusto Catania? Evidentemente, non ha una grande considerazione per i palermitani, proponendo l’abolizione della Ztl nella fascia oraria notturna
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Il senso del rossetto

Mi ostino a truccare le mie labbra con il rossetto, anche se in pochi lo vedranno. Si tratta di un atto di ribellione al clima che viviamo e a quella me stessa che, durante il lockdown, indossava sempre gli stessi vestiti ed era arrivata al fondo della sua sciatteria? Ebbene, eravamo solo agli inizi
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

Empatia e dieta

L’importanza della relazione con il professionista della salute, in una dieta per raggiungere il peso desiderabile e la cura delle emozioni. Cos'è l'empatia?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.