Palermo, sequestrate tre tonnellate di alimenti: provenivano dal Nord Africa :ilSicilia.it
Palermo

IL FATTO

Palermo, sequestrate tre tonnellate di alimenti: provenivano dal Nord Africa

di
26 Ottobre 2021

I funzionari dell’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli in collaborazione con i militari della Guardia di Finanza, hanno sequestrato oltre 3 tonnellate di alimenti importati illecitamente e di incerta provenienza, potenzialmente dannosi per la salute.

I sequestri, effettuati nel corso dell’anno nell’ambito di varie operazioni di controllo, hanno interessato le merci provenienti dal Nord Africa, spesso rinvenute anche all’interno delle valigie dei passeggeri viaggianti sulle motonavi impiegate nella tratta Tunisi-Palermo.

Le derrate, di origine vegetale e animale, rappresentano un vero e proprio affare commerciale che incrementa il mercato parallelo, generalmente destinato ai negozi di prodotti alimentari etnici dislocati sul territorio nazionale. L’attività di servizio si inquadra nell’ambito della costante azione di controllo eseguito per la salvaguardia del “Made in Italy”, per la sicurezza dei prodotti e per la salute dei consumatori“, afferma una nota dell’Adm.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro