23 Aprile 2019 - Ultimo aggiornamento alle 17.34
Palermo

All'interno dell'ex Fiera del Mediterraneo

Palermo: si inaugura Scalo 5B, “officina sociale” e coworking aperto a tutti | FOTO

11 Dicembre 2018
'
'
'
'
'
'

Guarda la fotogallery in alto 

Per qualcuno si definisce “vulnerabilità sociale“, altri la chiamano opportunità per riprendere in mano la propria vita.

L’associazione Lisca Bianca, confermando la sua missione storica, con il progetto “Officina Sociale del volontariato Artigiano” mira all’inclusione socio-lavorativa di persone in condizione di vulnerabilità sociale, alla riqualificazione del territorio, attraverso iniziative di volontariato e formazione, coniugando tradizione artigiana e innovazione, nella lavorazione di legno e metalli.

Scalo 5B

L’inaugurazione, martedì 11 dicembre alle 17,30, Scalo 5B, un’area di officina sociale e coworking di 1050mq all’interno dell’ex Fiera del Mediterraneo di Palermo (via Sadat, 13).

Scalo 5B, coworking ma anche officina, rappresenta il primo spazio del complesso fieristico fruibile in modo permanente dalla cittadinanza, con centinaia di progetti di volontariato per la riqualificazione urbana e l’inclusione sociale, workshop e formazioni.

Vogliamo rendere la nostra città più bella e vivibile – dichiara il team di Lisca Bianca – preservando la tradizione artigiana con tanto spazio per i nuovi talenti.

Il progetto, finanziato da Fondazione con il Sud, si è potuto realizzare anche grazie al sostegno di Sika Italia e al lavoro di altri partner quali: Centro Studi Opera Don Calabria, YAM srl, Apriti Cuore, Periferica, ALAB Associazione Liberi Artigiani e Artisti Balarm.

Gli spazi, riqualificati e pronti ad essere operativi, verranno aperti in forma costante alla cittadinanza.

 

Tag: