Palermo sicura ed elegante, la VI Commissione propone dispositivi antiterrorismo a scomparsa | ilSicilia.it :ilSicilia.it
Palermo

La proposta adottata all'unanimità

Palermo sicura ed elegante, la VI Commissione propone dispositivi antiterrorismo a scomparsa

di
15 Settembre 2017

La VI Commissione consiliare (programmazione, attività produttive, polizia municipale, attività turistiche) ha proposto all’unanimità la presentazione di un ordine del giorno al sindaco e alla giunta relativa all’installazione in alcuni punti strategici della città dei bollards.

Si tratta di dissuasori a scomparsa, già adottati in alcune città europee , che sostituirebbero i cosiddetti “New Jersey”, i blocchi di cemento già dislocati in città.

I bollards, si legge in una nota congiunta della vi Commissione – composta da Ottavio Zacco presidente (Sicilia futura), Alessandro Anello vicepresidente (per Palermo con Fabrizio), Igor Gelarda (Movimento 5 Stelle) Toni Sala (Palermo 2022) e Francesco Scarpinato (Democratici e Popolari) – ci permetterebbero di eliminare i New Jersey che hanno un impatto psicologico forte, perché ci fanno sentire continuamente in stato di guerra ottenendo anche una soluzione molto più gradevole da un punto di vista estetico.

Ancora i bollards possono essere utilizzati in occasioni di manifestazioni sportive, o quando c’è necessità di chiudere la strada al traffico. E infine da un punto di vista della sicurezza offrono maggiori garanzie dei blocchi in cemento, che devono necessariamente lasciare lo spazio per l’accesso ai mezzi di soccorso, cosa della quale potrebbero approfittare anche i malintenzionati. Le zone dove sarebbe opportuno porre i bollards, concludono dalla commissione, sono quelli pedonalizzati e quelli a più alta densità di concentrazione di pedoni.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Il senso del rossetto

Mi ostino a truccare le mie labbra con il rossetto, anche se in pochi lo vedranno. Si tratta di un atto di ribellione al clima che viviamo e a quella me stessa che, durante il lockdown, indossava sempre gli stessi vestiti ed era arrivata al fondo della sua sciatteria? Ebbene, eravamo solo agli inizi
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Moderati per sopravvivere

Si torna a parlare di un partito dei “moderati” che - come ci informa Belzebù nell’articolo di questi giorni - dovrebbe mettere insieme i cespugli della politica italiana: Italia Viva di Matteo Renzi, Azione di Carlo Calenda, Più Europa di Emma Bonino e Forza  Italia o almeno una sua parte. Un’adesione che finora, però, è più una speranza che una certezza
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

Empatia e dieta

L’importanza della relazione con il professionista della salute, in una dieta per raggiungere il peso desiderabile e la cura delle emozioni. Cos'è l'empatia?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.