Palermo: spazio all'arte in prima circoscrizione, ecco la mostra in programma :ilSicilia.it
Banner Bibo
Palermo

ORGANIZZATO DA MARIA PITARRESI

Palermo: spazio all’arte in prima circoscrizione, ecco la mostra in programma

di
11 Ottobre 2019

Sabato 12 ottobre la consigliera della prima circoscrizione, Maria Pitarresi, in collaborazione con le associazioni “Isola Felice” e “Il corridoio“, ha organizzato una mostra dedicata a giovani artisti che esporranno le proprie opere su temi della vita quotidiana, all’interno degli spazi della prima circoscrizione di Palermo.

Attraverso la loro ricerca, vogliono evidenziare il folklore della cucina siciliana e dei suoi piatti tipici che, nella semplicità, racchiudono un qualcosa di casereccio a cui tanto siamo legati e dal cui gusto gli assaggiatori verranno deliziati per la genuinità. Da questi elementi si comprende il perché la mostra sia intitolata “A tavula“.

Per quanto riguarda la seconda tematica, i giovani artisti vogliono rappresentare il rapporto con la tecnologia a portata di mano e cioè il gioco dei “selfie”, che coinvolge anche i meno giovani in un atteggiamento divertente, che ci mette in qualsiasi momento davanti a uno specchio.

Durante la mostra ci sarà il duo “Ognibene“, che intratterrà il pubblico con canti tipici siciliani, e Barbara Lo Fermo, che con le sue fiabe e le marionette farà divertire i più piccoli.

Le degustazioni verranno offerta  dal ristorante “Pane a Alivi” e da “Europizza“.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Quella celestiale melodia in “LA”

Il presenzialismo non finalizzato ad alcuna crescita è una opportunità sprecata, ecco perché trovo piacere di ospitare chi sappia apprezzare il valore del “regalo”.
Banner Telegram

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin