Palermo, sprint della Tecnis: dopo quasi tre anni riasfaltate viale Lazio e via Sicilia :ilSicilia.it
Palermo

I lavori dell'Anello ferroviario

Palermo, sprint della Tecnis: dopo quasi tre anni riasfaltate viale Lazio e via Sicilia

di
20 Febbraio 2018

PALERMO. Dopo la chiusura di una parte di Piazza Castelnuovo per i prossimi 11 mesi, la Tecnis – finalmente – sembra accelerare nei lavori di “Chiusura dell’Anello Ferroviario – 1° stralcio Giachery-Politeama”. 

Da alcuni giorni, infatti, le maestranze hanno fatto un grosso sprint nel cantiere di viale Lazio e via Sicilia, chiuse al traffico ormai da quasi tre anni. Era, infatti, dal maggio 2015 che l’importante asse viario di Palermo è chiuso alla circolazione per il cantiere della metroferrovia. Le opere riguardano la realizzazione della nuova fermata metropolitana denominata “Libertà“, ad angolo con via Sicilia.

L’ordinanza comunale imponeva la fine dei lavori entro il 16 luglio 2017, ma a causa delle note grane giudiziarie dell’impresa, finita in questi anni amministrazione giudiziaria, i lavori si sono protratti oltre il dovuto.

viale lazioIn quasi 3 anni hanno chiuso quasi tutte le attività commerciali di via Sicilia, ridotta quasi a un “ghetto” tra problemi di illuminazione e paura dei residenti per scippi e furti. Lo scorso 12 ottobre 2017 questo cantiere è finito anche nell’occhio del ciclone per un grave incidente: un giovane lavoratore della “Marchese Group” (la ditta di trivellazioni che lavora in subappalto), è caduto da un’altezza di circa tre metri mentre lavorava su una trivella. L’incidente si è verificato proprio nel cantiere di viale Lazio. L’operaio Biagio Massaro, 22 anni, di Caltanissetta, ha riportato un trauma cranico con emorragia cerebrale, frattura della teca cranica, fratture costali e vertebrali.

Per fortuna, adesso l’impresa sembra aver concluso questa prima fase di lavori in superficie, con le strade che adesso vengono riasfaltate, pronte per la consegna, presumibilmente entro i primi di marzo. Ma per la riapertura al traffico veicolare passerà ancora del tempo: se ne parlerà nell’estate 2019.

Via Emerico Amari, Anello FS [FOTO Fb Francesco Raffa]
Via Emerico Amari, Anello FS [FOTO Fb Francesco Raffa]
I lavori, intanto, continueranno sottoterra, con la creazione della fermata vera e propria.

Nel frattempo anche un breve tratto di circa 30 metri in via Emerico Amari (la cosiddetta Area 4) viene riasfaltato, ma i commercianti dell’associazione Amari Cantieri, attendono ancora gli sgravi fiscali promessi dal Comune.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro