Palermo, torna in azione la banda delle spaccate. Confesercenti: "Ennesima rapina, serve più vigilanza" :ilSicilia.it
Palermo

Rapina alla boutique "Giglio In", di via Alfonso Borrelli

Palermo, torna in azione la banda delle spaccate. Confesercenti: “Ennesima rapina, serve più vigilanza”

20 Maggio 2019

Rapine e furti continuano a danneggiare le attività commerciali della città, è necessaria una maggiore vigilanza che garantisca legalità e sicurezza”. A dichiararlo è Francesca Costa, presidente di Confesercenti Palermo, dopo l’ennesimo attacco nei confronti di un negozio di abbigliamento a pochi metri da via Libertà.

Nella notte infatti è stata sfondata la vetrina della boutique “Giglio In“, di via Alfonso Borrelli, a Palermo. I ladri, fuggiti alla vista dei vigilanti della Ksm, sono comunque riusciti a portare via i vestiti. Un altro colpo era stato subito dallo stesso negozio tre mesi fa. La banda delle spaccate torna alla ribalta.

“Varie zone sono già state colpite e gli esercenti, già in difficoltà per la grave crisi, devono far fronte a danni economici per migliaia di euro – aggiunge Costa –. Le imprese vanno tutelate anche sul fronte della sicurezza, per questo siamo in prima linea per un lavoro di sinergia fra la nostra associazione e le istituzioni, alle quali chiediamo un’attenzione sempre più alta. I negozianti devono sentirsi al sicuro per poter lavorare con serenità”. 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Che Vuoi che Sia?

Basta che uno di questi missili venga lanciato “per errore”, che questi giocatori di Risiko non da tavolo, ma con le vite altrui, sbaglino ………. e un missile giunga su di noi, “finiu u cinema”!