Palermo. ''Vampa'' di San Giuseppe: vincerà una tradizione pericolosa o la legalità? :ilSicilia.it
Palermo

la denuncia di alcuni residenti preoccupati

Palermo. ”Vampa” di San Giuseppe: vincerà la tradizione o la legalità?

18 Marzo 2018

In vista della festa di San Giuseppe, è usanza a Palermo fare la cosiddetta “vampa“. In diverse zone della città, infatti, si stanno organizzando, già da settimane, raccogliendo e accatastando legna proveniente da mobili vecchi e raccolta tra i rifiuti.

A contrastare questo fenomeno la Rap che in questi giorni è intervenuta allo Zen, alla Kalsa e alla Zisa, con il supporto delle forze dell’ordine, viste le rappresaglie organizzate dai residenti dei vari quartieri che avrebbero voluto evitare che le zone fossero ripulite.palermo

A segnalare, alla redazione de ilSicilia.it, altri possibili falò, alcuni residenti di Largo Michele Gerbasi, nei pressi dell’Ospedale dei Bambini e quelli di Ballarò e più precisamente piazza del Carmine, dove è possibile trovare “Una notevole distesa di mobili sventrati, divani, persiane e quant’altro dal quale si possa ricavare legno”.

“Ci chiediamo: a cosa servirà tutto questo approvvigionamento di legna? Sappiamo tutti che si stanno facendo i preparativi, come ogni anno, di una pericolosissima festa folkloristica”.

“Speriamo che chi di competenza si accorga in tempo di ciò che sta avvenendo e ponga rimedio, a salvaguardia di tutti noi“.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

“L’ingrato compito”

Abbiamo perso il senso del tempo, ci siamo sforzati di organizzarci impegni che cadenzassero le giornate, tutte uguali ed abbiamo fatto diventare un evento finanche il portare il cane a “pisciare”
Libri e Cinematografo
di Redazione

L’Amore al tempo del Covid-19 | VIDEO

Con Roby Cannnata – conduttrice, giornalista e inviata de "La vita in diretta" di Rai 1 (oltre che mia cara amica) – durante una chiacchierata telefonica, abbiamo pensato, in questo giorni di clausura forzata da Covid-19, di scrivere una Rubrica su "L'amore ai tempo del Covid-19".

La pittrice della Via Crucis | LE FOTO

Con questo bell'articolo sulla pittrice Maria Pia De Angelis si inaugura oggi "L'Occhiotriquetro - note e postille", la nuova rubrica di Piero Longo, poeta, critico teatrale, critico e storico dell'arte, nonché presidente de "Gli Amici del Teatro Biondo" e presidente onorario di "Italia Nostra Palermo"
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Covid 19: cosa è bene sapere

Tutti e tre questi virus hanno come serbatoio animale i pipistrelli. Il passaggio delle infezioni virali da animale a uomo sono molto rare ma nel caso dei coronavirus sopra riportati il virus è riuscito a passare nell’essere umano e si è diffuso da persona a persona