Palermo. ''Vampa'' di San Giuseppe: vincerà una tradizione pericolosa o la legalità? :ilSicilia.it
Palermo

la denuncia di alcuni residenti preoccupati

Palermo. ”Vampa” di San Giuseppe: vincerà la tradizione o la legalità?

18 Marzo 2018

In vista della festa di San Giuseppe, è usanza a Palermo fare la cosiddetta “vampa“. In diverse zone della città, infatti, si stanno organizzando, già da settimane, raccogliendo e accatastando legna proveniente da mobili vecchi e raccolta tra i rifiuti.

A contrastare questo fenomeno la Rap che in questi giorni è intervenuta allo Zen, alla Kalsa e alla Zisa, con il supporto delle forze dell’ordine, viste le rappresaglie organizzate dai residenti dei vari quartieri che avrebbero voluto evitare che le zone fossero ripulite.palermo

A segnalare, alla redazione de ilSicilia.it, altri possibili falò, alcuni residenti di Largo Michele Gerbasi, nei pressi dell’Ospedale dei Bambini e quelli di Ballarò e più precisamente piazza del Carmine, dove è possibile trovare “Una notevole distesa di mobili sventrati, divani, persiane e quant’altro dal quale si possa ricavare legno”.

“Ci chiediamo: a cosa servirà tutto questo approvvigionamento di legna? Sappiamo tutti che si stanno facendo i preparativi, come ogni anno, di una pericolosissima festa folkloristica”.

“Speriamo che chi di competenza si accorga in tempo di ciò che sta avvenendo e ponga rimedio, a salvaguardia di tutti noi“.

Tag:
Cultura
di Renzo Botindari

Musica e Qualità di Vita

Oggi questa città ha più teatri “aperti”, ma nessuno di questi è dotato di una agibilità definitiva per il pubblico spettacolo, nell’attesa di lavori che comportano serie risorse dedicate e destinate alla loro messa in sicurezza. La musica, gli spettacoli meritano e necessitano di spazi propri sia per apprezzarne in pieno la qualità, sia per garantire quella trascurata dalle nostre parti “qualità di vita”, diritto di tutti.